,,

Guerra Ucraina-Russia, ultime news di oggi: uragano lascia al buio 2 milioni di persone, Putin contro Meta

La guerra in Ucraina è al 642esimo giorno. Tutti i principali aggiornamenti in diretta di lunedì 27 novembre 2023

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Giorno 642 della guerra in Ucraina. Gli scontri tra gli eserciti russo e ucraino perdurano nell’Est e nel Sud dell’Ucraina, come dichiarato da Volodymyr Zelensky. Il presidente ucraino, nel suo discorso serale, ha elogiato i combattenti e ribadito l’importanza della difesa, sottolineando la forza nell’unità nazionale. La situazione è critica nelle direzioni di Donetsk e Kharkiv. Contestualmente, nei cieli, continua la sfida con decine di droni abbattuti da entrambe le parti del confine.

Il racconto della giornata

  1. Incontro fra Zelensky e i vertici della Banca europea per gli investimenti

    Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky incontrerà il presidente della Banca europea per gli investimenti Werner Hoyer e la vicepresidente Teresa Czerwinska per ringraziarli della decisione di aprire un ufficio regionale a Kiev. “Non è solo significativo per le imprese ucraine, ma trasmette anche al nostro popolo un messaggio essenziale di fiducia nell’Ucraina e nel suo sviluppo”, scrive Zelensky su X.

  2. Onu: Corea del Nord ha invito migliaia di armi alla Russia

    Gli scambi in amicizia tra Corea del Nord e Russia proseguono. Dopo l’interessamento di Putin alla corsa allo spazio della Corea del Nord (che ne ha decretato il successo nel lancio del satellite spia), torna indietro il favore. Onu ha spiegato come lo scambio di favori si sia concretizzato in 1.000 container pieni di armi.

  3. I danni dell'uragano in Ucraina, il tweet di Zelensky

    Nel territorio ucraino sotto il controllo delle autorità di Kiev “il maltempo ha causato interruzioni di corrente in più di 2.000 città e villaggi in 16 regioni”, ha riferito il presidente Volodymyr Zelensky in un post su X.

  4. Stoltenberg (Nato), nessun segno che Putin prepari pace

    L’Ucraina “continua a infliggere pesanti perdite ai russi: ha riconquistato il 50% del territorio che la Russia ha ceduto, ha prevalso come nazione indipendente e sovrana: questa è una grande vittoria” per Kiev. Lo sottolinea il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg che, citato dall’Adnkronos, aggiunge che “non abbiamo visto alcun segno che il presidente Vladimir Putin stia pianificando la pace, in realtà si sta preparando per più guerra”.

  5. 2 milioni di persone al buio per uragano in Russia e Ucraina occupata

    Sono 1,9 milioni le persone rimaste senza elettricità nel sud della Russia, in Crimea e nelle regioni ucraine occupate a causa di un uragano che le ha colpite nelle ultime ore. Lo ha reso noto il ministero dell’Energia citato dall’agenzia Tass. Il bilancio, ancora provvisorio, è di 2 morti e 10 feriti, secondo i servizi di emergenza.  Una vittima è segnalata in Crimea e una a Sochi. La tempesta, con venti che ieri hanno raggiunto i 40 metri al secondo, ha distrutto i tetti di case, sradicato alberi, inondato abitazioni e provocato seri danni alle strutture turistiche sulle spiagge della Crimea.

  6. Il portavoce di Meta è in lista dei ricercati di Mosca

    Il ministero dell’Interno russo avrebbe inserito nella lista dei suoi ricercati Andy Stone, il portavoce del colosso tecnologico americano Meta proprietario di Facebook: lo riferiscono diversi media russi e internazionali, tra cui la TassFrance Press.

  7. Zelensky: "A est e sud si combatte senza tregua"

    Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato che le “intense ostilità” tra gli eserciti russo e ucraino persistono nell’Est e nel Sud del Paese invaso. Zelensky ha evidenziato che i combattimenti non accennano a diminuire nelle direzioni di Donetsk, Kharkiv e Kupyansk, con le forze ucraine che mantengono posizioni anche nel Sud, nelle regioni di Zaporizhzhia e Kherson. Nel suo discorso, Zelensky ha ringraziato i combattenti sul campo, sottolineando la necessità di difendersi e l’importanza dell’unità nazionale.

,,,,,,,,