,,

Diffusi gli audio di Matteo Messina Denaro dal carcere: le rivelazioni sul caso Di Matteo e sulla latitanza

Diffusi gli audio dal carcere di Matteo Messina Denaro: le rivelazioni durante l'interrogatorio sul caso Giuseppe Di Matteo e sulla sua latitanza

Pubblicato il:

A circa un anno di distanza dalla cattura di Matteo Messina Denaro e a 4 mesi dalla sua morte, sono stati diffusi gli audio dal carcere del boss, relativi a una parte di uno degli interrogatori a cui è stato sottoposto.

Cosa ha detto Matteo Messina Denaro sul caso Di Matteo

Nel corso dell’interrogatorio a cui è stato sottoposto Matteo Messina Denaro, come rivelato dagli audio diffusi dalla trasmissione ‘Quarto grado’, si è parlato anche del caso Giuseppe Di Matteo.

Di Matteo è il bambino ucciso negli anni Novanta nel tentativo di evitare che il padre, collaboratore di giustizia, parlasse con gli investigatori. Il suo cadavere non fu mai ritrovato perché fu sciolto nell’acido.

Matteo Messina Denaro ha detto:

Io c’entravo semmai nel sequestro, non nell’omicidio. Lo volevo chiarire, per un fatto di coscienza”.

Il boss ha poi aggiunto che, per sua natura, la finalità di un sequestro di persona non è mai la morte, “altrimenti non avrebbe senso”.

Matteo Messina DenaroFonte foto: ANSA

Matteo Messina Denaro è stato arrestato il 16 gennaio 2023 nei pressi di una clinica privata di Palermo, dopo una lunga latitanza. Il 25 settembre 2023, malato di cancro, è morto.

La rivelazione di Matteo Messina Denaro sulla latitanza

Sulla sua latitanza, durante l’interrogatorio, Matteo Messina Denaro ha rivelato di essersi trasferito all’estero (senza, però, specificare dove) e di essere tornato di tanto in tanto, per far visita alla sua famiglia. E ha anche detto: “In questi anni, mi sono dedicato soltanto a non farmi prendere e a proteggere la mia libertà, perché era un mio diritto restare libero”.

La frase di Matteo Messina Denaro su Cosa Nostra

Matteo Messina Denaro, nel corso dell’interrogatorio, ha dichiarato: “Non faccio parte di nessuna associazione, quello che so di Cosa Nostra lo so tramite i giornali“.

Poi ha tenuto anche a precisare di non aver mai trafficato droga: “Ero già ricco di mio, non avevo bisogno di fare queste porcherie”.

 

 

Matteo Messina Denaro Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,