,,

Di Maio sfida Salvini sul Russiagate: "Risponda in Aula"

Il ministro del Lavoro commenta lo scandalo dei fondi russi alla lega in un posto su Facebook

Anche il vicepremier Luigi Di Maio dice la sua sullo scandalo dei presunti fondi russi alla Lega, e lo fa incitando il leader del Carroccio, Matteo Salvini, a presentarsi in Aula.

Quando il Parlamento chiama, il politico risponde, perché il Parlamento è sovrano e lo dice la nostra Costituzione”. Questo quello che scrive il ministro in un post su Facebook. E prosegue: “Peraltro quando si ha la certezza di essere strumentalizzati, l’aula diventa anche un’occasione per dire la propria, difendersi e rispondere per le rime alle accuse, se considerate ingiuste”.

Facendo poi riferimento alla legge SpazzaCorrotti promossa dal M5S, Di Maio lancia l’ipotesi di una maxi inchiesta: “Se ci sono sospetti su finanziamenti ai partiti, si fa una commissione di inchiesta per tutti i partiti. Oggi c’è la legge SpazzaCorrotti, ma negli ultimi decenni non è stato così”.

Il ministro dell’Interno ha negato ogni legame con le persone coinvolte nella vicenda e davanti ai giornalisti ha ribadito di non avere nessuna intenzione di parlare delle accuse: “Io vado in Aula a parlare di cosa succede realmente, non di supposizioni e fantasia. C’è un’indagine? Viva l’indagine! Facciano in fretta”.

VirgilioNotizie | 14-07-2019 14:22

Dimaio-Salvini Fonte foto: ANSA
,,,,,,,