,,

Di Maio, doppio attacco alla Lega. Poi, l'annuncio sul futuro M5S

Il capo politico del Movimento 5 Stelle ha affrontato diversi temi nella sua diretta Facebook

Il ministro degli Esteri e capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio è intervenuto in diretta su ‘Facebook’ per commentare le ultime vicende legate al maltempo di Venezia, al caso ArcelorMittal-Ex Ilva, alla sentenza sulla morte di Stefano Cucchi e alle vicissitudine interne al M5S.

Parlando di Venezia e del maltempo, Luigi Di Maio ha detto: “Non è negando l’evidenza che si fermano i cambiamenti climatici”.

Poi, a tal proposito, il leader M5S ha sferrato un attacco contro Zaia: “Non è stato bello vedere il governatore del Veneto andare a un comizio elettorale a Bologna e dire ‘Sarei arrivato anche a nuoto'”.

Sempre sulla situazione di Venezia, Di Maio ha dichiarato: “La colpa, il centrodestra, la deve cercare al suo interno. Il Mose se lo sono inventati loro e adesso vengono a dire che è colpa del Movimento. Non possiamo stare a guardare mentre ci incolpano dei danni degli ultimi 30 anni, siamo al governo solo da 18 mesi”.

Di Maio e il caso ArcelorMittal-Ex Ilva

Il ministro degli Esteri ha parlato anche del caso ArcelorMittal-Ex Ilva: “Non c’entra nulla lo scudo, c’entra il fatto che qui qualcuno vuole fare il furbo. Non possiamo accettare che, dall’oggi al domani, se ne vanno. Non posso accettare la campagna stampa contro i 5 Stelle sullo scudo”. E poi: “Il sistema è contro il Movimento”.

Di Maio e la sentenza Cucchi: attacco a Salvini

Di Maio ha commentato anche le dichiarazioni di Matteo Salvini dopo la sentenza sul caso Stefano Cucchi: “Salvini, non puoi dire che la sentenza su Cucchi dimostra che la droga fa male. Cosa significa? Che se uno sbaglia nella vita deve essere pestato a morte? Credo che sarebbe meglio porgere le scuse…”.

L’annuncio di Di Maio sul futuro del Movimento 5 Stelle

Di Maio ha poi lanciato un messaggio interno al Movimento 5 Stelle: “Il Movimento non diventerà mai un partito”. Poi, rivolto a chi vuole che si trasformi in un partito, ha detto che “non ha che da scegliere uno dei tanti partiti che ci sono. Ne nasce uno ogni giorno, oggi quello di Calenda“.

Il leader M5S ha poi detto: “Dobbiamo rilanciare con gli attivisti” e non “nei palazzi, dove si parla un politichese insopportabile”.

VIRGILIO NOTIZIE | 15-11-2019 14:55

Mose di Venezia, cos'è e come funziona Fonte foto: Ansa
Mose di Venezia, cos'è e come funziona
,,,,,,,