,,

Di Battista fa tremare M5s: con il Pd "morte nera". Dura replica

Il paragone di Alessandro Di Battista del M5s con l'Udeur ha fatto scattare la dura replica di Mastella. Scontro con il Pd

Alessandro Di Battista, ospite a “Piazzapulita” su La7, si è lasciato andare a uno sfogo e ha lanciato una dura critica all’alleanza del Movimento 5 stelle con il Pd.  “Così facendo si andrà verso una direzione di indebolimento del M5S – ha detto – e si diventerà un partito più come l’Udeur buono forse più per la gestione di poltrone e di carriere. Non è quello per il quale ho combattuto”.

Le parole usate da Di Battista per descrivere il governo giallorosso sono durissime: “Penso che l’alleanza strutturale, così come la stanno chiamando, con il Pd sia per noi la morte nera“.

Sulla campagna elettorale per i ballottaggi, Di Battista ha affermato: “Che ci vada Di Maio, che si è speso per queste alleanze territoriali, mi sembra più che sacrosanto. Quando vedo i risultati del Movimento all’interno di queste coalizioni non penso che siano risultati eccezionali”.

“Soprattutto se si sta andando verso una legge elettorale proporzionale, perché ogni giorno fare interviste noi e il Pd, noi e il Pd?”, ha aggiunto.

“Ci sono persone – ha poi accusato Di Battista – che sono sempre state contrarie al capo politico. Altre persone in questo momento spingono per la leadership collegiale perché c’è il pericolo che possa diventare io, questa è la verità”.

La replica di Mastella, ex leader Udeur

Le parole di Di Battista sull’Udeur hanno fatto scattare la replica di un diretto interessato, il sindaco di Benevento ed ex leader del partito Clemente Mastella che ha detto all’Ansa: “Non conosce la storia mentre per la geografia ha girato il mondo a spese di qualche giornale amico producendo reportage noiosi e insignificanti. Non essendo riuscito a realizzare la scalata al suo partito per incapacità politica, questa sorta di Robespierre all’Amatriciana chiama in causa me con una comparazione senza capo ne’ coda politica. A lui replico allo stesso modo di come i grillini, egli compreso, si esercitavano con il famoso ‘vaffa’ e in quel ‘vaffa’ c’ero anche io. Oggi gli replico scegliendo lo stesso termine; ‘Caro Di Battista, vaffa…’ .

VIRGILIO NOTIZIE | 01-10-2020 21:08

di-battista Fonte foto: Ansa
,,,,,,,