,,

Di Battista: "Salvini e Renzi uguali". E lancia un appello al M5S

Alessandro Di Battista ha pubblicato un lungo post sulla sua pagina Facebook

Alessandro Di Battista torna a parlare su ‘Facebook’. L’esponente del Movimento 5 Stelle ha risposto a chi afferma che stia riportando il Movimento a destra e ha parlato di Matteo Salvini e Matteo Renzi, giudicati “incredibilmente simili”.

A chi afferma che stia riportando il Movimento 5 Stelle a destra, Di Battista ha così risposto: “Il fascismo di oggi ha molte forme, va dalle più nostalgiche idiozie ai più vili etichettamenti ma l’obiettivo è sempre lo stesso: dividere e distrarre i cittadini. Io non sono né di destra e né di sinistra”.

Poi, in un altro passaggio del lungo post social, Di Battista ha scritto: “Renzi e Salvini, i ‘Matthews’, sono incredibilmente simili, sulla politica economica, sulle privatizzazioni e sulla politica estera la pensano allo stesso identico modo”.

Di Battista ha rivolto poi un appello al Movimento 5 Stelle: “Il Movimento abbia il coraggio di scagliarsi contro il falso ambientalismo abbracciando proposte concrete quali il telelavoro che dovrebbe essere incentivato anche all’interno della Pubblica amministrazione. Il Movimento combatta contro le nuove forme di corruzione. La corruzione è come il doping, quando l’anti-doping arriva pensa già a nuovi aggiornamenti. Ripeto, oggi esiste un modo, purtroppo ancora spesso legale, per foraggiare la politica e dettarle la linea: le consulenze e le conferenze”.

Poi, dopo aver affrontato anche il caso Open (“Io non so come finiranno le inchieste sulla fondazione renziana Open. Ma il punto è politico”), Di Battista ha concluso: “Dico una cosa ai miei ex-colleghi del Movimento: accelerate! Soprattutto adesso. Luigi lo sta facendo e lo sostengo per questo. Accelerate sul conflitto di interessi, sulla nazionalizzazione di autostrade, sulla commissione di inchiesta sul finanziamento ai partiti, sul recupero dell’IMU non versato dagli istituti religiosi. Vedrete che i renziani passati a Italia ‘Morta’ o quelli lasciati a fare politicamente da ‘palo’ nel PD in Parlamento voteranno tutte le nostre proposte anche perché, se si dovesse andare ad elezioni adesso, non solo prenderebbero meno voti di Calenda ma molti di loro perderebbero l’immunità parlamentare e mai come ora credo ne abbiano bisogno.

VirgilioNotizie | 29-11-2019 14:53

Salvini contro Di Battista: botta e risposta sul governo Fonte foto: Ansa
Salvini contro Di Battista: botta e risposta sul governo
,,,,,,,