,,

Spesa sexy in tv: sospeso il programma di Bianca Guaccero

Il tutorial per sedurre al supermercato non è piaciuto agli spettatori e alla politica, che chiedono chiarimenti su Detto Fatto

Bufera sulla trasmissione Detto Fatto, condotta da Bianca Guaccero su Rai 2. Il format, basato su una serie di tutorial presentati da esperti e appassionati di vari settori, ha fatto discutere con la messa in onda di uno spezzone per insegnare alle donne a fare la spesa in modo sensuale e sedurre gli uomini al supermarket. Molte le reazioni negative e addirittura gli interventi politici, incluso quello della conferenza delle donne del Pd. Ne dà notizia Repubblica. Il programma è stato sospeso dall’ad Rai Salini.

Detto Fatto, in onda il tutorial per fare la spesa in modo sensuale

Emily Angelillo, ballerina di pole dance, ha spiegato le movenze hot alle spettatrici di Detto Fatto: “Con l’aiuto del carrello cammino con il ginocchio teso e vado in giro per le corsie che diventano il mio palcoscenico“. E poi per “rendere un pochino più intrigante la situazione” afferrando prodotti che si trovano sugli scaffali più alti, “posso alzare un pochino il ginocchio, e questa è una opportunità“.

“Signori, se da oggi trovate donne che prendono un pacco di patatine in questo modo è colpa di Detto Fatto. È tutto normale“, ha scherzato Bianca Guaccero, per poi incalzare la tutor chiedendo: “Ma se un prodotto dovesse cadere a terra proprio mentre sta passando lui?”.

Emily Angelillo ha spiegato che in tal caso ci si “accovaccia mantenendo le gambe chiuse per non rendere la situazione più volgare”, ricordando di rialzarsi “alzando un pochino il sedere“.

Spesa sexy a Detto Fatto: la politica contro il programma di Bianca Guaccero

Andrea Martella (Pd), sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’Editoria, ha commentato su Twitter: “Forse occorrerebbe un tutorial non su come fare la spesa, ma su come fare servizio pubblico non calpestando il valore e la storia della Rai. È una pagina di televisione deprimente e umiliante per la dignità delle donne”.

Cecilia D’Elia, portavoce della conferenza delle donne democratiche, ha richiesto chiarimenti: “Non so se l’intenzione fosse ironica, ma quello che è andato in onda su Rai 2, nel corso della trasmissione Detto Fatto offre un’immagine della donna stereotipata e indegna del servizio pubblico. La cosa, già grave in sé, lo è resa ancora di più dal fatto che avveniva proprio alla vigilia della giornata per l’eliminazione della violenza sulle donne. Salini e i dirigenti Rai devono rispondere di quanto accaduto all’opinione pubblica e alle donne. La Rai così non può andare avanti”.

Ludovico Di Meo, direttore di Rai 2, ha assicurato a Repubblica: “Indagheremo su quanto è accaduto e sulle responsabilità”.

Detto Fatto, sospeso il programma

Il programma ‘Detto fatto’ è stato sospeso: lo ha deciso, riporta l’Ansa, l’ad Rai, Fabrizio Salini, in attesa che si studi una programmazione che rispecchi una linea editoriale adeguata al messaggio del servizio pubblico. “Un episodio gravissimo, che nulla ha a che vedere con lo spirito del Servizio Pubblico e con la linea editoriale di questa Rai”, ha detto Salini.

Intanto la puntata di oggi della trasmissione di Rai2, rete diretta da Ludovico Di Meo, non è andata in onda perchè – si apprende ancora – era registrata e non sarebbe stato possibile trasmettere alcun messaggio di scuse sull’accaduto.

VIRGILIO NOTIZIE | 25-11-2020 20:03

detto-fatto Fonte foto: IPA
,,,,,,,