,,

Desenzano, trovato il cadavere di una donna nel Lago di Garda: nessun documento d'identità, indagini in corso

Il cadavere di una donna è stato trovato nel Lago di Garda: aveva con sé la borsa, ma non i documenti. Indagini in corso, nessuna pista esclusa

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Il cadavere di una donna è stato trovato a Desenzano (in provincia di Brescia), nelle acque del Lago di Garda, la mattina di venerdì 29 aprile. Non aveva con sé documenti, la sua età dovrebbe oscillare tra i 60 e i 65 anni. Il corpo è stato trovato da alcuni passanti: non sono stati riscontrati segni di violenza: sulla morte indagano i carabinieri, l’ipotesi principale è quella del suicidio. Cosa sappiamo.

Desenzano, donna trovata morta nel Lago di Garda: ipotesi suicidio

La donna trovata morta da alcuni passanti nelle acque del Lago di Garda la mattina di venerdì 29 aprile aveva con sé la borsa, al cui interno però non c’erano i documenti: dovrebbe comunque avere un’età compresa tra i 60 e i 65 anni.

Le indagini sono condotte dai carabinieri, che hanno disposto la temporanea chiusura di un tratto di lungolago: sul corpo non ci sono segni di violenza, è probabile che sia morta per annegamento.

L’ipotesi principale è quella del suicidio, ma al momento non si escludono anche altre piste.

Recuperati ordigni nel Lago di Garda

Nel frattempo gli artificieri dell’Esercito e della Marina militare hanno recuperato e disinnescato alcuni ordigni di medio calibro individuati nel fondale della sponda trentina del Lago di Garda.

I palombari del Comsubin – informa una nota – hanno recuperato gli esplosivi portandoli in superficie, a Riva del Garda, dove gli operatori del genio gustatori, della Brigata alpina ‘Juilia’, hanno proceduto al disinnesco.

Le fasi sono state condotte con l’interdizione dell’area delle operazioni al pubblico, garantita dalla Polizia di Stato e dalla Guardia costiera.

Notizia in aggiornamento…

lago-di-garda Fonte foto: IPA

Il benessere della tua mente è importante

,,,,,,,,