,,

Decreto Sicurezza Bis, Mattarella firma ma rileva 2 criticità

Il Decreto Legge Sicurezza Bis è stato approvato in Senato lo scorso 5 agosto

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato il decreto legge Sicurezza Bis, approvato dopo il voto al Senato lo scorso 5 agosto, ma ha rilevato due criticità nel testo.

Nella lettera inviata da Mattarella ai presidenti delle Camere, come riporta “Ansa”, si legge: “Al di là delle valutazioni nel merito delle norme, che non competono al Presidente della Repubblica non posso fare a meno di segnalare due profili che suscitano rilevanti perplessità“. Mattarella ha rimesso “alla valutazione del Parlamento e del Governo l’individuazione dei modi e dei tempi di un intervento normativo sulla disciplina in questione”.

Una delle due criticità individuate da Mattarella riguarda l’obbligo dei naviganti di salvare i naufraghi, che rimane anche in presenza del nuovo decreto. A proposito dell’ammenda amministrativa fino a 1 milione di euro, il Colle ha ricordato una recente sentenza della Corte Costituzionale che afferma che una pena così alta, peraltro non prevista dal testo iniziale del Viminale ma aumentata attraverso emendamenti parlamentari, è paragonabile a una sanzione penale.

Le novità introdotte dal Dl Sicurezza Bis riguardano i temi dell’immigrazione e dell’ordine pubblico. Nel giorno dell’approvazione del decreto legge al Senato, il ministro dell’Interno Matteo Salvini aveva twittato: “Il Decreto Sicurezza, più poteri alle Forze dell’Ordine, più controlli ai confini, più uomini per arrestare mafiosi e camorristi, è Legge. Ringrazio Voi, gli italiani e la Beata Vergine Maria”.

VIRGILIO NOTIZIE | 08-08-2019 17:56

Il Decreto Sicurezza bis è legge. Le immagini dall'Aula Fonte foto: Ansa
Il Decreto Sicurezza bis è legge. Le immagini dall'Aula
,,,,,,,