,,

Pochi camerieri? Colpa del reddito di cittadinanza: parla De Luca

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha detto che se ci sono pochi camerieri e lavoratori stagionali è colpa del reddito di cittadinanza

Durante una sua consueta diretta Facebook, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha affrontato il tema del lavoro estivo. Secondo il presidente, non ci sarebbero abbastanza camerieri e lavoratori stagionali, a tal punto che diverse attività potrebbero non riaprire. La colpa, secondo lui, è del reddito di cittadinanza.

Pochi camerieri? Colpa del reddito di cittadinanza: parla De Luca

Ma cosa ha detto Vincenzo De Luca? Ecco le sue parole: “Non si trovano più camerieri e lavoratori per le attività stagionali, mi hanno detto che per questo alcune attività non riapriranno“.

“Bene – ha aggiunto -, questo è uno dei risultati paradossali dell’introduzione del reddito di cittadinanza. Se mi dai 700 euro al mese e vado a fare qualche doppio lavoro non ho interesse ad alzarmi alle 6 e ad andare a lavorare in una industria di trasformazione agricola”.

Concorsone in Campania, l’appello di De Luca al governo

De Luca ha parlato anche del “paradosso” in merito al ‘concorsone‘ che la Campania ha varato tre anni fa “per mettere a lavorare i giovani in centinaia di comuni e nella pubblica amministrazione”.

“La cosa incredibile – ha detto il governatore in diretta Facebook – è che mentre il Governo dice che dobbiamo accelerare le procedure e immettere con una sola prova scritta, poi rispetto a quasi 2 mila giovani che in Campania hanno fatto due prove scritte, prima la preselezione e poi la selezione e 10 mesi di formazione professionale gestita dal Formez, anziché accelerare le procedure continuiamo a perdere tempo”.

De Luca ha sottolineato che “sono state dette autentiche idiozie anche da qualche notabile che si ritiene esonerato dal dovere di palare delle cose che conosce”.

“Hanno presentato questo concorso come una delle vecchie cose del Sud – ha concluso -, è l’unico concorso serio e rigoroso, con due prove scritte che si sia fatto in Italia. Mi auguro che questo paradosso sia risolto dal governo e dica qualcosa il ministero del Lavoro oltre a quello della Funzione pubblica. Questa è l’Italia di oggi”.

VirgilioNotizie | 15-05-2021 10:00

Capri, l'annuncio di De Luca: "L'isola è Covid free" Fonte foto: ANSA
Capri, l'annuncio di De Luca: "L'isola è Covid free"
,,,,,,,