,,

DAZN, dopo i problemi durante Inter-Napoli arriva il rimborso per gli abbonati: ecco come funziona

Vertice al Ministero per le Imprese con i vertici di DAZN, l'azienda annuncia rimborsi per gli abbonati dopo i recenti problemi registrati

Pubblicato il:

DAZN rimborserà gli abbonati dopo i problemi e i disservizi denunciati da molti utenti nella penultima giornata del campionato di Serie A, in particolare durante la visione del big match Inter-Napoli. Lo ha annunciato la stessa emittente dopo il vertice al Ministero per le Imprese e il Made in Italy.

DAZN, la riunione al ministero

La decisione di offrire rimborsi è arrivata al termine dell’incontro avvenuto oggi, martedì 10 gennaio, presso il Ministero per le Imprese e il Made in Italy, tra i vertici dell’azienda, il ministro Adolfo Urso e il ministro per lo Sport Giovanni Andrea Abodi.

Presenti all’incontro anche il presidente AGCOM, Giacomo Lasorella, il presidente della Lega Serie A, Lorenzo Casini e Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega Serie A.

DAZN, dopo i problemi durante Inter-Napoli arriva il rimborso per gli abbonati: ecco come funziona
 L’incontro al ministero con i vertici DAZN

L’azienda era rappresentata da Shay Segev (CEO DAZN Group), Sandeep Tiku (CTO DAZN Group), Stefano Azzi (CEO DAZN Italia), Romano Righetti (General Counsel DAZN Italia).

Problemi e disservizi

Nel corso dell’incontro i vertici di DAZN hanno fornito una dettagliata descrizione dei problemi che si sono registrati nella visione di due partite della Serie A del 4 gennaio scorso.

“Nel sottolineare che il disservizio è stato causato da un partner globale esterno incaricato di gestire la distribuzione del traffico sui server e ha avuto una dimensione molto più circoscritta rispetto a quanto occorso la scorsa estate, DAZN ha descritto come il proprio monitoraggio abbia tempestivamente rilevato il malfunzionamento e disposto il completo ripristino del servizio“, spiega l’emittente in un comunicato.

Arrivano i rimborsi

Nella nota, DAZN ha annunciato rimborsi per tutti gli abbonati interessati dai disservizi, “su richiesta di tutte le istituzioni presenti”. Rimborsi che saranno automatici, senza attendere la richiesta da parte degli utenti, e che saranno pari a un quarto dell’abbonamento mensile.

“L’indennizzo – si legge nella nota – avverrà attraverso accredito dell’importo secondo le modalità di pagamento prescelte da ciascun cliente oppure mediante rilascio di voucher. La procedura di rimborso sarà attivata già a partire da questa settimana e sarà completata entro l’inizio di febbraio“.

“Ciascun utente interessato – spiega l’emittente – riceverà comunicazione con conferma del rimborso all’indirizzo mail associato al proprio account”.

Urso: “Tre obiettivi raggiunti”

“Tre obiettivi sono stati raggiunti: innanzitutto, come è giusto che fosse, l’indennizzo automatico per tutti coloro che hanno subito il disservizio, in secondo luogo lo spostamento della centrale di monitoraggio e di controllo del rischio direttamente in Italia, dalla sede madre a Londra, infine una assicurazione che siano accelerati gli investimenti sulla tecnologia per evitare il riproporsi di questi disservizi”.

Così su Twitter il ministro delle Imprese e Made in Italy, Adolfo Urso, al termine dell’incontro con i vertici DAZN.

dazn Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,