,,

Davigo rinviato a giudizio, l’ex Csm a processo per il caso Amara nei 30 anni di Mani Pulite

Udienza preliminare in mattinata anche per Paolo Storari, il pm indagato per rivelazione di ufficio. Per lui chiesto il minimo di 6 mesi

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Si apre un nuovo capitolo nella vicenda della diffusione dei verbali di Amara sulla Loggia Ungheria. La gup di Brescia, Federica Brugnara, ha rinviato a giudizio l’ex consigliere del Csm Piercamillo Davigo con l’accusa di rivelazione di segreto di ufficio.

Il processo, con rito ordinario, inizierà il 20 aprile, davanti alla prima sezione penale del Tribunale di Brescia. Davigo sarà, in quella data, chiamato a comparire.

Il rinvio a giudizio di Davigo nel trentennale di Mani Pulite: il 17 febbraio 1992 arrestato l’imprenditore Mario Chiesa

Colpisce il tempismo del rinvio a giudizio per Davigo, che arriva nel trentennale dell’arresto dell’imprenditore Mario Chiesa, presidente del Pio Albergo Trivulzio. Il 17 febbraio 1992, l’episodio dette il via a Tangentopoli. Davigo fece parte del pool di magistrati che indagarono su Mani Pulite, insieme ad Antonio Di Pietro e Gherardo Colombo.

Le accuse a Storari, pm chiedono 6 mesi: per la difesa, rassicurazioni circa il suo gesto da membri del Csm

Il pm milanese Paolo Storari è accusato anch’egli di rivelazione di segreto d’ufficio. Un’accusa, quella nei suoi confronti, direttamente collegata a quella di Davigo. Sarebbe infatti stato lo stesso Storari, secondo quando ricostruito in fase di indagine, ad aver passato all’ex membro del Consiglio superiore della magistratura i verbali di Amara.

L’udienza per il rito abbreviato è stata celebrata stamattina (17 febbraio 2022), ma la decisione per Storari è rinviata al 7 marzo. Per lui i pm chiedono sei mesi. Il gesto è stato definito da Storari una forma di “autotutela” nei confronti di una procura, quella milanese, le cui indagini sarebbero procedute con eccessiva inerzia.

Paolo della Sala, che difende Storari, ha sottolineato che il suo cliente avrebbe ricevuto rassicurazioni circa l’aderenza del suo gesto alle norme del Csm, da parte di membri di primo piano dello stesso organo di autogoverno dei giudici.

TAG:

davigo piercamillo Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,