,,

Daniela Di Maggio contro il sindaco di Napoli per il premio a Geolier dopo Sanremo 2024: perché è "indignata"

La mamma di Giogiò Cutolo, Daniela Di Maggio, attacca il sindaco di Napoli per la targa consegnata a Geolier dopo Sanremo 2024

Pubblicato il:

Daniela Di Maggio non ci sta e si scaglia contro il sindaco di Napoli dopo il premio dato a Geolier per la partecipazione a Sanremo 2024. La mamma di Giogiò Cutolo, infatti, si è detta indignata con Gaetano Manfredi per la scelta fatta.

Daniela Di Maggio contro il sindaco Manfredi

Nella giornata di lunedì 12 febbraio 2024, al rientro a Napoli del rapper arrivato secondo al Festival di Sanremo 2024 dietro alla vincitrice Angelina Mango, il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi ha incontrato Geolier per conferirgli una targa di ringraziamento.

“Hai le spalle larghe, hai risposto con la musica” ha detto il sindaco in merito alla questione dei fischi di venerdì sera. E ha spiegato di aver voluto premiare Geolier per “incaricarlo ufficialmente di rappresentare la città presso i giovani e di mandare loro un messaggio positivo, per combattere la violenza”.

Una motivazione che ha mandato su tutte le furie Daniela Di Maggio, mamma di Giogiò Cutolo. “Le motivazione del sindaco, quelle sono proprio indigeste- ha detto al Corriere della Sera-. Geolier diffonde valori e cultura. Avrebbe dovuto chiamare anche la mamma di Giovanbattista Cutolo e dare una targa per Giogiò, che sul palco dell’Ariston, con Geolier ha rappresentato Napoli”.

La mamma di Giogiò Cutolo indignata col sindaco

E proprio il fatto di non essere stata chiamata ha indignato la madre di Giovanbattista Cutolo: “Non si può fare una cosa del genere. Così passa un messaggio sbagliato”.

La madre di Giogiò, infatti, ha definito incoerente la scelta di premiare Geolier, nonostante la donna lo abbia sempre difeso.

Daniela Di Maggio sindaco Napoli Geolier Sanremo 2024Fonte foto: ANSA
Daniela Di Maggio, Francesco Cutolo e la figlia Lulù col ministro Piantedosi per il conferimento della medaglia alla memoria di Giovanbattista “Giogiò” Cutolo

“Premiare solo chi nel passato imbracciava il kalashnikov d’oro, cioè Geolier, escludendo una vittima, Giogiò, è incoerente, sbagliato. Mi chiedo: tu sindaco di Napoli che messaggio vuoi dare alla città? Sono indignata” le parole di Daniela Di Maggio.

Il messaggio a Geolier

Non un attacco diretto a Geolier, ha spiegato Di Maggio al Corriere della Sera. Infatti la donna ha sottolineato di aver sempre difeso il cantante che “sta cambiando il suo modo di scrivere e fare musica”.

La mamma di Giogiò infatti ha dato atto che Palumbo alla morte del figlio ha capito tanto, come “avere un’arma non è la soluzione, che i ragazzi dei quartieri devono cambiare”.

daniela-di-maggio-sindaco-napoli-geolier-sanremo-2024 Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,