,,

Da Abatantuono a Banfi, il parere dei nonni vip sul bonus

"Nonni patrimonio umanità" dice Banfi, "Siamo noi che manteniamo i nipoti" per Abatantuono

Nessuno meglio del nonno per antonomasia, Nonno Libero, poteva commentare il bonus per i suoi “colleghi” deciso dal Governo in questa lunga fase post covid. Lino Banfi ha quindi detto la sua al pari di un altro nonno illustre, Diego Abatantuono.

Sono molto favorevole, meglio un bonus che un malus” ha detto il “nonno d’Italia”, Lino Banfi, all’AdnKronos. Anzi, Nonno Libero, personaggio reso celebre da Banfi, nella fiction Un medico in famiglia, estenderebbe il bonus anche ai nonni conviventi “Non dico lo stesso importo, magari una parte: se il massimo è 1.200 euro, farei 300, per farli stare un po’ più allegri in un momento come questo”.

Poi il Banfi comico esce allo scoperto con una battuta delle sue: “All’Unesco avrei proposto di far diventare i nonni italiani patrimonio dell’umanità. Lo dico a nome del mio movimento Nolinc, ‘Nonni Liberi Incazzeti’. Per ora sono solo io in questo movimento, ma potenzialmente siamo in 12-13 milioni”. Lino Banfi, che durante il lockdown si era protagonista di un bel gesto di solidarietà, proprio in questi giorni è stato usato come testimonial per una pubblicità sociale che invita all’uso della mascherina anche in questa fase in cui il coronavirus sembra regredito.

Altro nonno vip a essere d’accordo col bonus è Diego Abatantuono che dall’alto della sua esperienza con le nipotine Matilde e Maria Carlotta “Io credo che con tutti i soldi che un nonno spende per i nipoti… Siamo noi che manteniamo i nipoti, giusto pagarci”.

VIRGILIO NOTIZIE | 30-06-2020 10:51

banfi-diego Fonte foto: Ansa
,,,,,,,