,,

Crisi di Governo, il doppio annuncio di Lega e Movimento 5 Stelle

Le posizioni della Lega e del Movimento 5 Stelle sulla possibile crisi di Governo

Lo scontro politico tra i due alleati di Governo Lega e Movimento 5 Stelle lascia intravedere all’orizzonte l’ipotesi di nuove elezioni anticipate.

Nella giornata odierna, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha incontrato al Quirinale il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ma nell’occasione i due non hanno parlato né di un’apertura della crisi di Governo né delle dimissioni del premier.

CRISI DI GOVERNO, LE DATE POSSIBILI PER LE ELEZIONI

Intanto, però, si delineano le posizioni dei due alleati di Governo. Come riporta “Ansa”, fonti di Governo del M5S hanno fatto sapere: “Leggiamo dai giornali di possibili crisi di Governo. Il Movimento è al lavoro come ogni giorno per il Paese e dunque lo è anche il capo politico, Luigi Di Maio. Chiunque oggi aprisse una crisi di governo, l’8 agosto, si assumerebbe la responsabilità di riportare in Italia un governo tecnico. Sarebbe folle“.

La Lega, in una nota, da par suo ha invece dichiarato: “L’Italia ha bisogno di certezze e di scelte coraggiose e condivise, inutile andare avanti fra no, rinvii, blocchi e litigi quotidiani. Ogni giorno che passa è un giorno perso, per noi l’unica alternativa a questo governo è ridare la parola agli italiani con nuove elezioni. C’è la consapevolezza e la presa d’atto che, dopo le tante cose buone fatte, da troppo tempo su temi fondamentali per il Paese come grandi opere, infrastrutture e sviluppo economico, shock fiscale, applicazione delle autonomie, energia, riforma della giustizia e rapporto con l’Europa tra Lega e 5 Stelle ci sono visioni differenti. Il voto sulla Tav ne è solo l’ultima, evidente, irrimediabile certificazione. Mai chiesto né chiederemo poltrone, lontani da qualsiasi ipotesi di rimpasto di governo”.

Allo stesso tempo, però, come riporta “Ansa”, la Lega ha tenuto a smentire le indiscrezioni secondo cui Matteo Salvini avrebbe chiesto le dimissioni del premier Giuseppe Conte o starebbe valutando l’ipotesi di ritirare la delegazione dei suoi ministri dal governo.

CRISI DI GOVERNO: CHI VINCEREBBE SE SI VOTASSE OGGI

Il Movimento 5 Stelle, appreso quanto dichiarato dalla Lega, ha replicato con una nuova nota: “La nota della Lega è incomprensibile. Dicano chiaramente cosa vogliono fare. Siano chiari”.

VIRGILIO NOTIZIE | 08-08-2019 15:20

Salvini e il comizio a Sabaudia: le ultime dichiarazioni in foto Fonte foto: Ansa
Salvini e il comizio a Sabaudia: le ultime dichiarazioni in foto
,,,,,,,