,,

Crisi di governo, vertice Zingaretti e Di Maio: il retroscena

Inizia il confronto tra Pd e M5s, tra i timori del segretario dem e le aperture del pentastellato

Prove di intesa tra Pd e M5s per un governo giallo-rosso, che secondo Nicola Zingaretti segnerebbe una “svolta” per la politica italiana. “Dalle proposte e dai principi da noi illustrati al Capo dello Stato e dalle parole e dai punti programmatici esposti da Di Maio, emerge un quadro su cui si può sicuramente iniziare a lavorare”, ha fatto sapere il segretario dem che ha accolto i 10 punti di Luigi Di Maio.

Nicola Zingaretti, come riporta Repubblica, nutrirebbe tuttavia una certa diffidenza verso il Movimento 5 stelle, nonostante la telefonata di Davide Casaleggio. Nell’incontro con M5s annunciato da Patuanelli per oggi alle 14, il segretario del Pd potrebbe infatti chiedere ai grillini di rivolgere un appello esplicito a lavorare insieme, un atto di rottura definitivo con la Lega, alleata fino a pochi giorni fa. Una parte del Pd, inoltre, non crede a un accordo con M5s, ad esempio l’ex premier Paolo Gentiloni.

Il nome del nuovo premier, invece, non sembra essere un problema: “Penso che persone di area, vicine sia a noi che ai grillini, non manchino”, dice il leader del Pd.

Luigi Di Maio, in un’intervista al Corriere della Sera, si dice aperto al dialogo: “Il confronto è aperto con chi vuole affrontare i nostri temi. Ieri è stata una giornata molto confusa sul taglio dei parlamentari. L’assemblea ha dato mandato per fare chiarezza”.

Il sondaggio: crisi di governo, quale soluzione preferisci?

VIRGILIO NOTIZIE | 23-08-2019 10:00

Crisi di governo, al via il toto-premier: tutti i nomi possibili Fonte foto: Ansa
Crisi di governo, al via il toto-premier: tutti i nomi possibili
,,,,,,,