,,

Covid, variante Delta al 22,7%. Le regioni in cui è più diffusa

L'indagine rapida condotta da Iss, ministero della Salute, Regioni e fondazione Kessler ha fotografato la diffusione della variante Delta in Italia

La soglia di attenzione nei confronti della variante Delta è sempre più alta in Italia, il relazione alla sua elevata trasmissibilità. In particolare, come emerge dall’ultima indagine rapida dell’Iss e del ministero della Salute, insieme ai laboratori regionali e alla Fondazione Bruno Kessler, la variante Delta è diffusa in 16 regioni d’Italia e rappresenta il 22,7% dei casi.

Brusaferro: “Completare velocemente il ciclo vaccinale”

La percentuale è stata calcolata sulla base dell’elaborazione dei dati raccolti al 22 giugno e, come si legge nel report, l’indagine “non contiene quindi tutti i casi di varianti rilevate ma solo quelle relative alla giornata presa in considerazione”.

I casi sequenziati sono stati 772, la quasi totalità di quelli idonei per la rilevazione nella giornata scelta. Pertanto si tratta di una fotografia incompleta ma sicuramente rappresentativa della diffusione della variante.

Il presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro, a margine dell’indagine rapida ha dichiarato: “La crescita della prevalenza della variante Delta è un dato atteso, che deve essere monitorato con grande attenzione”.

“È fondamentale continuare il tracciamento sistematico dei casi per individuare i focolai, che in questo momento è reso possibile dalla bassa incidenza, e completare il più velocemente possibile il ciclo vaccinale, dal momento che, come confermato anche ieri dall’Ema, questo garantisce la migliore protezione”, ha osservato Brusaferro.

Variante Delta, le regioni in cui è diffusa

Nel documento visionabile sul sito dell’Iss, è stilato l’elenco di tutte le regioni italiane in cui, sulla base dei campioni sequenziati, è emersa la presenza della variante Delta. Le percentuali sono estremamente variabili, e vanno da un range dello 0% al 70%. Ecco i dati:

  • Abruzzo: 56,3%
  • Basilicata: 0%
  • Calabria: 30%
  • Campania: 29,5%
  • Emilia-Romagna: 23,2%
  • Friuli-Venezia Giulia: 70,6%
  • Lazio: 34,9%
  • Liguria: 33,3%
  • Lombardia: 38.2%
  • Marche: 44,4%
  • Molise: 0%
  • P. A. Bolzano: 60%
  • P. A. Trento: 0%
  • Piemonte: 5%
  • Puglia: 16,2%
  • Sardegna: 66,7%
  • Sicilia: 2,9%
  • Toscana: 7%
  • Umbria: 0%
  • Valle d’Aosta: 0%
  • Veneto: 11,1%

 

VirgilioNotizie | 02-07-2021 20:53

Covid, dove sono i focolai di variante Delta in Italia Fonte foto: ANSA
Covid, dove sono i focolai di variante Delta in Italia
,,,,,,,