,,

Covid, Speranza duro: "Servono coraggio e decisioni coerenti"

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha ribadito che l'andamento dell'epidemia di Covid-19 sta avendo risvolti poco rassicuranti

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, è intervenuto a margine della presentazione dei dati del Programma nazionale Esiti 2020, promosso da Agenas. In questa occasione il ministro ha ribadito la linea del rigore adottata da lui e dal governo per contrastare il diffondersi dell’epidemia di Covid-19.

Speranza: “Prossime settimane non facili, serve coraggio”

“La curva dei contagi risale”, ha detto il ministro, e “le prossime settimane non siano facili per la gestione dell’emergenza Covid. La politica e le istituzioni hanno l’obbligo di dire sempre la verità, anche quando può non portare consenso. E io so che sarebbe bello dire che è tutto finito, che si può aprire tutto, che ormai siamo in una fase diversa”.

“Però dire queste cose significa assumersi una responsabilità – ha proseguito Speranza – io credo che la più grande responsabilità per chi rappresenta le istituzioni e deve servirle con disciplina e onore sia dire sempre come stanno le cose, e purtroppo la verità è che le prossime settimane non sono facili”. Settimane per le quali “servono coraggio e decisioni coerenti“, ha aggiunto il ministro.

Speranza: “La curva risale, l’epidemia è ancora forte”

Anche la previsione del fisico Roberto Battiston sugli incrementi di casi nelle prossime settimane non è tra le più rosee: il rischio è di “trovarci presto in una situazione molto peggiore di ottobre”, quando si sono osservati i devastanti effetti della seconda ondata di Covid-19.

“L’epidemia – ha proseguito Speranza – è ancora molto forte e presente sui nostri territori. Da tutte le Regioni arrivano segnalazioni di una situazione in cui la curva risale. Basta vedere i numeri dei contagi dell’ultima settimana, che sono cresciuti in maniera significativa rispetto alle settimane precedenti. Significa dover fare i conti con un’epidemia che è ancora il nostro principale avversario”.

In merito alla gestione della crisi, per Speranza gli obiettivi da raggiungere sono due: “Da una parte la lotta contro il Covid e dall’altra programmare il servizio sanitario del futuro in modo da dare cure giuste a ogni cittadino in tutta Italia”.

VirgilioNotizie | 01-03-2021 12:08

Vaccino Covid, il piano con una sola dose: cosa cambia e per chi Fonte foto: ANSA
Vaccino Covid, il piano con una sola dose: cosa cambia e per chi
,,,,,,,