,,

Covid, i rischi con spesa e cibo: nuovo chiarimento del ministero

Quali sono i rischi di contagio da imballaggi e alimenti: il nuovo documento aggiornato del ministero della Salute

È una domanda che quasi tutti si fanno fin dall’inizio della pandemia da coronavirus nel nostro Paese: gli imballaggi della spesa al supermercato e i cibi crudi o cotti sono in grado di trasmettere il coronavirus? Un nuovo documento del Comitato nazionale di sicurezza alimentare (Cnas) ha deciso di fare chiarezza sulla questione una volta per tutte.

In vista delle vacanze, infatti, sono molte le persone che si ritrovano a mangiare fuori casa e aumentano i dubbi sulla sicurezza degli involucri degli alimenti e dei cibi stessi. Inoltre, con la variante Delta che può colpire anche alcuni vaccinati e in seguito a specifiche richieste di chiarimento avanzate dalla Sezione consultiva delle Associazioni dei consumatori e dei produttori, il Cnas ha diffuso il nuovo documento.

La risposta è che non ci sono evidenze scientifiche che il Sars-CoV-2 si trasmetta attraverso gli alimenti crudi o cotti e il rischio di contagio da imballaggi contaminati è “trascurabile”. Questa la conclusione dell’organo tecnico-consultivo che opera all’interno del ministero della Salute.

Come si legge sul documento, riportato da Ansa, “la Sezione Sicurezza Alimentare ha ritenuto opportuno procedere ad un’analisi delle conoscenze attuali in merito al rapporto tra virus e alimenti”.

Sulla base degli studi attualmente presenti a livello internazionale, “si può concludere che non sono presenti evidenze scientifiche che permettano di affermare che il virus Sars-CoV-2 si trasmetta per via alimentare, attraverso gli alimenti crudi o cotti. In condizioni normali, non ci sono ancora prove che gli imballaggi contaminati trasmettano l’infezione e il rischio di contagio del virus Sars-CoV-2 attraverso il packaging e le superfici a contatto con gli alimenti appare trascurabile”.

Quindi, a casa e in vacanza, “non è necessario disinfettare gli involucri che contengono gli alimenti, ma bisogna lavare le mani dopo aver manipolato le confezioni”. Un altro aspetto da considerare, infine, è che “il lavaggio con solo acqua potabile sembra essere sufficiente per sanificare la frutta e la verdura“.

VirgilioNotizie | 25-07-2021 18:51

Variante Delta, i dieci consigli dell'immunologo contro il contagio Fonte foto: ANSA
Variante Delta, i dieci consigli dell'immunologo contro il contagio
,,,,,,,