,,

Covid, riduzione quarantena: il ministro Speranza fa il punto

Roberto Speranza fa il punto sulla possibilità di ridurre la quarantena per il coronavirus da 14 a 10 giorni: la situazione e cosa aspettarsi

Nei giorni scorsi si è parlato della possibilità di ridurre la quarantena da 14 a 10 giorni in Italia. Il tema è stato affrontato dallo stesso premier Conte che ha dichiarato che, laddove ci fosse il via degli esperti e fosse garantita la totale sicurezza, la scelta comporterebbe anche una riduzione di costi sociali ed economici per il Paese. Oggi il ministro della Salute Roberto Speranza, a riguardo della diminuzione dei giorni in isolamento, ha reso noto che “al momento nessuna decisione è stata assunta”. A riferire le parole del membro dell’esecutivo è l’Ansa

Speranza ha inoltre anticipato che il tema sarà discusso “nel comitato tecnico scientifico” e sarà oggetto di dibattito anche “con gli altri Paesi europei”. “Faremo la nostra scelta finale […] Resta il fatto che l’indicazione dell’Oms è e resta quella dei 14 giorni”, ha sottolineato il ministro.

“C’è un confronto in corso a livello internazionale – prosegue Speranza, intervenuto a margine di un incontro a Bari -. Ne abbiamo parlato nell’ultima riunione di tutti i ministri della Salute”.

“Il nostro Cts – aggiunge -, il comitato tecnico scientifico, ha le qualità, le competenze, l’esperienza per poter valutare fino in fondo e si cercherà un equilibrio, anche in questo caso, tra la comprensione di quale rischio in più ci si assume nel caso di una riduzione dei giorni di quarantena, la situazione epidemiologica del Paese e gli eventuali benefici per il Paese di una scelta di questa natura”.

Speranza spiega quindi che “vede la luce in fondo al tunnel” e che crede che “da qui a un po’ di mesi avremo notizie incoraggianti dal mondo scientifico”. Dall’altra parte invita “a resistere”.

“Alle persone dobbiamo dirlo con la massima serenità: non siamo in una fase di rischio zero, il rischio zero non esiste e chi pensa che possiamo avere rischio zero, vuole in qualche modo tergiversare e dirci qualcosa che non è nella verità. Qui si tratta di abbassare il più possibile il rischio. Ricordate sempre che la chiave essenziale sono i comportamenti delle persone”, conclude il ministro.

VIRGILIO NOTIZIE | 11-09-2020 12:24

Coronavirus, nuovo Dpcm del 7 settembre: cosa cambia Fonte foto: ANSA
Coronavirus, nuovo Dpcm del 7 settembre: cosa cambia
,,,,,,,