,,

Covid, quanto proteggono le mascherine a tre strati? Lo studio

Le mascherine a tre strati sono in grado di bloccare anche le goccioline più grandi, che possono scindersi e passare il primo strato

Le mascherine a tre strati sono efficaci nel bloccare le goccioline respiratorie, i cosiddetti droplet, anche quelle di dimensioni maggiori prodotte da starnuti e colpi di tosse. Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista Science Advances e condotto da un gruppo di ricerca dell’Università della California di San Diego, dell’Università di Toronto e dell’Indian Institute of Science.

I ricercatori hanno testato la capacità dei dispositivi di protezione individuale di bloccare le goccioline in grado di trasportare il coronavirus in base al numero di strati da cui sono costituite, da uno a tre.

“Le mascherine a tre strati sembravano in grado di esercitare una buona azione bloccante contro gli aerosol di piccole dimensioni, ma ora abbiamo dimostrato che questa tipologia di dispositivi è più efficace anche contro le particelle più grandi“, ha spiegato uno degli autori dello studio, Abhishek Saha dell’Università di San Diego.

Il team ha valutato la capacità bloccante delle mascherine utilizzando un generatore di goccioline in grado di riprodurre la velocità d’impatto elevata di quelle prodotte da tosse o starnuti, assieme ad una telecamera time-lapse ad alta velocità.

Gli scienziati hanno scoperto che i droplet più grandi possono scindersi in parti più piccole, passando attraverso i primi strati della mascherina. I test hanno mostrato che nonostante la velocità elevata, le mascherine a tre strati riescono a filtrare quasi interamente tutte le parti della gocciolina iniziale.

Il team di ricerca ha inoltre annunciato nuovi studi sulle mascherine, come il ruolo e l’efficacia dei diversi materiali di cui sono composte e l’effetto delle maschere umide o bagnate sull’attrito delle goccioline.

VirgilioNotizie | 08-03-2021 15:39

Nuove indicazioni sulle mascherine. Attenzione a questi dettagli Fonte foto: 123RF
Nuove indicazioni sulle mascherine. Attenzione a questi dettagli
,,,,,,,