,,

Covid, casi in aumento in Italia: le province più in difficoltà

Quali sono le province italiane più in difficoltà con il Covid: l'analisi del fisico Roberto Battiston

Il tasso di positività continua ad aumentare in Italia, come certifica anche l’ultimo bollettino Covid, e all’orizzonte non si intravede un calo. Anzi, secondo Roberto Battiston, professore di fisica all’Università di Trento, che da mesi studia l’andamento dell’epidemia, “per almeno 4 settimane il numero dei nuovi positivi continuerà a crescere“. Lo ha spiegato nel corso di un’intervista concessa a ‘La Repubblica’.

Nella stessa circostanza, Battiston ha anche spiegato che sta succedendo “qualcosa di simile a quanto avvenuto a ottobre, quando all’improvviso l’Rt ha iniziato a crescere, passando in 3 settimane e mezzo da 1,15 a 1,85”.

E ha aggiunto: “Allora, però, avevamo una serie di frecce al nostro arco per piegare la curva e riportarla a valori accettabili, cosa avvenuta ai primi di dicembre. Adesso stiamo già utilizzando tutti gli strumenti a disposizione: mascherine, distanziamento, vaccini, immunità di gregge di chi si è già ammalato. Abbiamo di fronte le varianti, molto più aggressive del coronavirus ordinario, che stanno diventando le forme più diffuse”.

Covid: quali sono le province d’Italia più in difficoltà

Il fisico ha poi elencato le province d’Italia più in difficoltà: “Quelle in condizioni più gravi sono una ventina, altrettante stanno peggiorando. Nel primo gruppo ci sono Pescara, Chieti, Matera, Salerno, Imperia, Bergamo, Brescia, Ancona, Ascoli, Campobasso, Monza, Trento e buona parte della Toscana. Tra le zone che peggiorano ci sono il comune di Napoli, il Piemonte, alcune province del Friuli, Frosinone e province lombarde come Como e Cremona“.

Battiston ha anche detto: “Va sottolineato che 3 settimane fa in condizioni critiche c’erano solo la provincia di Perugia e quella di Bolzano. Proprio Perugia e Bolzano hanno avuto le chiusure e in 3 settimane l’Rt provinciale è tornato sotto 1. Se si combatte il virus con le misure di mitigazione i risultati si ottengono, ma bisogna essere rapidi”.

Aumento casi Covid in Italia: la soluzione secondo Battiston

Secondo Battiston, per arginare i contagi “occorrono delle restrizioni dure, lockdown, ma va trovato un percorso meno impattante. Invece di chiudere tutto per un tempo lungo, magari decidendo tra una settimana, sarebbe meglio scegliere interventi pesanti ma rapidi e in zone limitate, come si è incominciato a fare in alcune regioni”.

VirgilioNotizie | 01-03-2021 19:12

Covid-19, il bollettino di oggi 16 aprile 2021 Fonte foto: ANSA
Covid-19, il bollettino di oggi 16 aprile 2021
,,,,,,,