,,

Covid, si decuplica la percentuale di giovani positivi. L'allarme

Rispetto a marzo, la percentuale di giovani positivi tra 0 e 18 anni si è decuplicata. L'età media dei positivi, da 68, scende a 39

Continua a salire l’allerta per i nuovi contagi da coronavirus, che stanno coinvolgendo principalmente i giovani. Secondo i dati raccolti dall’Istituto Superiore di Sanità, e riportati dal Corriere della Sera, l’11 marzo i positivi di età compresa tra 0 e 18 anni erano l’1,2% dei malati totali; oggi, invece, la percentuale è decuplicata: sono il 12,8%. Quanto ai contagiati tra i 19 e i 50 anni, che a marzo erano il 22%, oggi sono il 54,9%, più della metà del totale.

L’età media dei contagiati, dunque, si è drasticamente abbassata: se ad aprile era di 68 anni, il 7 agosto è scesa a 39. Un dato che si ricollega non solo ai rientri dall’estero da parte di giovani in vacanza, ma anche al mancato rispetto delle misure di distanziamento sociale in Italia.

È di ieri la notizia di una 18enne padovana risultata positiva al torno dalle vacanze in Croazia. Ma le polemiche sono piovute anche a Gallipoli, in Puglia, per una festa in spiaggia con duemila giovani che non hanno indossato la mascherina.

Allarme anche a Misano Adriatico, nel Riminese, dove i carabinieri hanno imposto i sigilli alla discoteca all’aperto “Byblos”. Il locale, secondo quanto riferisce l’Ansa, resterà chiuso per cinque giorni in seguito agli assembramenti che si sono verificati senza alcun rispetto del distanziamento o utilizzo dei dispositivi di protezione.

Intanto, come riporta La Repubblica, l’Asl Roma 3 ha reso nota la positività di 8 ragazzi tra i 17 e i 19 anni, rientrati il 7 agosto da una vacanza a Malta. Positiva anche un’altra persona tornata da Ibiza il 31 Luglio dove aveva alloggiato in una villa con amici.

VIRGILIO NOTIZIE | 09-08-2020 12:24

Coronavirus, i tre scenari sulla seconda ondata Fonte foto: ANSA
Coronavirus, i tre scenari sulla seconda ondata
,,,,,,,