,,

Covid, Ornella Vanoni contro Miguel Bosè: "Negazionista folle"

Ornella Vanoni va all'attacco di Miguel Bosè, che sul Covid-19 si è dichiarato apertamente negazionista

“I deliri di Miguel Bosé, negazionista folle”: Ornella Vanoni non ha usato giri di parole per commentare sui social le dichiarazioni apertamente negazioniste del Covid-19 rilasciate dall’artista in una intervista alla tv spagnola “La Sexta”.

Il cantante, che ora vive in Messico,  è ricomparso in televisione dopo un lungo periodo di assenza e parlando della pandemia e della malattia che ha ucciso sua madre si è dichiarato negazionista.

“Sono negazionista e questa è una posizione che tengo a testa alta. C’è un disegno che non si vuole far sapere, questa è la verità”, ha detto l’artista, chiedendo anche al suo intervistatore di togliersi la mascherina.

Bosè ha contestato il fatto che sua madre, Lucia Bosè, sia morta di Covid-19 dopo aver contratto il coronavirus il 23 marzo dello scorso anno: “Non è stato il virus a ucciderla, ma qualcos’altro…Se parlassi direi cose molto pericolose per chi doveva curarla”.

Le parole del cantante spagnolo sono state così commentate da Ornella Vanoni su Twitter: “I deliri di Miguel Bosè, negazionista folle. Per lui il Covid è una misteriosa copertura a qualcosa di diverso. Comunque il virus c’è e io mi proteggo”.

“I suoi neuroni bruciati dagli eccessi“, ha aggiunto la cantante 86enne, che aveva contratto il coronavirus lo scorso ottobre.

VirgilioNotizie | 14-04-2021 19:42

vanoni-bose Fonte foto: ANSA
,,,,,,,