,,

Covid, novità per i vaccini: una sola dose per chi già contagiato

Chi è già stato infettato dal coronavirus riceverà una sola dose del vaccino: la nuova circolare del ministero

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il nuovo Dpcm con le misure anti contagio che sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile. Non è stato però il premier a presentare il provvedimento, lasciando spazio ai ministri della Salute, Roberto Speranza, e degli Affari regionali, Mariastella Gelmini. Nel corso della conferenza stampa è stata annunciata anche una importante novità per quanto riguarda la campagna vaccinale.

Il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, ha parlato infatti di una importante novità che verrà introdotta oggi con una circolare del ministero della Salute.

Alle persone che sono già state infettate dal coronavirus verrà inoculata solo una dose del vaccino anti Covid, una quantità secondo gli esperti sufficiente a renderli immuni. Una novità pensata per accelerare la somministrazione dei vaccini, con le seconde dosi per i già infetti che potranno essere usate subito per altre persone.

Alle modifiche al piano vaccinale lavoreranno anche il nuovo capo della Protezione civile Fabrizio Curcio e il nuovo commissario all’emergenza, il generale Paolo Figliuolo, entrambi appena nominati dal premier Mario Draghi.

“Venerdì – ha detto in conferenza stampa la ministra Gelmini – si svolgerà la prima riunione sui vaccini con la Conferenza delle Regioni, dei Comuni e delle Province. Sarà un momento importante per accelerare sull’obiettivo principe del governo”.

VirgilioNotizie | 03-03-2021 10:22

Vaccini, si può rimandare il richiamo? Esperti divisi: i pareri Fonte foto: ANSA
Vaccini, si può rimandare il richiamo? Esperti divisi: i pareri
,,,,,,,