,,

Covid e lockdown, l'impatto sui minori con disturbi: lo studio

Covid, l'impatto del lockdown sui minori: lo studio che spiega in che modo la clausura forzata ha influito sulle persone affette da disturbi

Che effetti sta avendo il Covid sulle abitudini dei minori costretti a vivere una situazione sociale del tutto anomala? A rispondere al quesito sono stati l’Irccs Fondazione Stella Maris e i medici in formazione dell’Università di Pisa, che hanno condotto una ricerca basandosi sul periodo relativo alla primavera 2020, vale a dire quando c’è stato il lockdown totale a marzo. Nella fattispecie lo studio, i cui esiti sono stati pubblicati ora sulla rivista Brain Science, ha analizzato il comportamento dei bimbi e degli adolescenti affetti da patologie psichiatriche e neurologiche.

Aumento della sintomatologia ansiosa e somatica nei più piccoli, con un’età tra 18 mesi e 5 anni, crescita invece dei sintomi ossessivo-compulsivi, di stress post-traumatico e di sintomi di alterazione del pensiero tra i bambini di età compresa tra 6 e 18 anni. Migliore resilienza poi nei bambini più piccoli – l’età minore è risultata un fattore ‘protettivo’ nella popolazione dei bambini prescolari – mentre la comparsa di problematiche economiche familiari è risultato essere un fattore di rischio rispetto all’aumento di sintomi psicopatologici tra chi ha tra 6 e 18 anni. Questo il quadro che è emerso dalla ricerca.

I risultati pubblicati sono frutto del monitoraggio effettuato su 700 famiglie con bambini tra 18 mesi e 18 anni, valutate presso Ircss Fondazione Stella Maris nei mesi che hanno preceduti l’epidemia. Nel concreto i nuclei familiari coinvolti sono stati contattati telefonicamente dai medici specializzandi e istruiti per la compilazione di questionari online focalizzati a individuare la comparsa di sintomi psicopatologici.

La messe di dati così raccolta è stata paragonata con il profilo comportamentale ed emotivo precedente all’emergenza sanitaria scoppiata a fine febbraio e tuttora in corso. Nel dettaglio le informazioni avute sono state messe in correlazione con variabili quali l’età, il raggruppamento diagnostico e le difficoltà finanziare famigliari intercorse in emergenza sanitaria.

L’adesione all’iniziativa, viene reso noto, “è stata inizialmente molto ampia, ma le effettive difficoltà riferite dalle famiglie impegnate nella gestione di situazioni familiari molto complesse hanno fatto sì che il campione finale completo dello studio fosse costituito da 141 famiglie”.

VirgilioNotizie | 26-12-2020 11:49

Coronavirus, tutte le varianti e le mutazioni scoperte finora Fonte foto: ANSA
Coronavirus, tutte le varianti e le mutazioni scoperte finora
,,,,,,,