,,

Covid, Italia pronta alla sfida delle varianti Kraken-Orthrus secondo Bassetti: "Prenderanno il sopravvento"

Due nuove varianti sembrano minacciare l'Italia: da Kraken a Orthrus, le parole di Matteo Bassetti

Pubblicato il:

L’Italia potrebbe presto fare i conti con due nuove minacce Covid, due varianti che nell’ultimo periodo starebbero prendendo piede sempre più oltre i confini del Bel Paese e che già, in alcuni casi, sono state registrare anche da noi. Parliamo di Kraken e Orthrus, le ultime due versioni del virus che, nonostante i toni allarmistici della pandemia siano venuti meno, tengono comunque tutti col fiato sospeso.

Varianti Kraken e Orthrus, la minaccia

Dopo il boom di casi in Cina, con la minaccia Covid tornata decisa dal Paese asiatico, e i nuovi contagi in Gran Bretagna, è proprio da Londra che una nuova versione del virus sembra svilupparsi con decisione. Parliamo di Orthrus, una nuova mutazione che in alcune città inglesi sarebbe diventata già dominante.

In Italia potrebbe presto succedere lo stesso, come spiegato dall’infettivologo Matteo Bassetti. Intervistato da Adnkronos Salute il direttore della clinica Malattie Infettive del San Martino di Genova (recentemente colpito da un grave lutto per la morte del direttore Salvatore Giuffrida) ha infatti spiegato che questa nuova variante presto “competerà per prendersi la scena” con Kraken.

Covid, Italia pronta alla sfida delle varianti Kraken-Orthrus secondo Bassetti: "Prenderanno il sopravvento"Fonte foto: ANSA
L’infettivologo Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie Infettive del San Martino di Genova

“Vedremo un aumento dei casi, ma credo che dobbiamo oggi guardare con occhi molto diversi al Covid rispetto a come lo guardavamo un anno fa” ha spiegato Bassetti, sottolineando che oggi c’è meno preoccupazione sulle nuove varianti Covid.

Da Kraken a Orthrus, i casi in Italia

Nel corso dell’intervista rilasciata ai microfoni di Adnkronos Bassetti ha anche svelato quelli che sono i numeri dei casi Covid legati a Kraken in Italia. L’infettivologo, infatti, ha spiegato che diversi sono i casi della variante XBB 1.5 nel nostro Paese.

“Sono arrivati anche da noi diversi casi della variante Kraken di Sars-CoV-2. Secondo gli ultimi dati dell’Istituto superiore di sanità ci sono 12 casi” segnalati, rispetto all’unico dell’indagine precedente. Per  Bassetti, Kraken probabilmente nel breve termine “prenderà il sopravvento anche da noi, come è già successo per esempio negli Stati Uniti”.

I sintomi di Orthrus

Come vi abbiamo già raccontato, Orthrus sembrerebbe essere anch’essa figlia di Omicron come Kraken e nell’ultimo periodo ha registrato un significativo incremento di casi rispetto agli altri ceppi del virus. Per quanto riguarda i sintomi sembra riprendere quelli che sono i sintomi caratteristici dei suoi predecessori. La sottovariante di Omicron, infatti, ha fatto registrare casi con problemi alle vie respiratorie alte, febbre, tosse e altri effetti che potrebbero essere scambiati con la comune influenza.

Le riviste britanniche, va sottolineato, invitano a prestare attenzione soprattutto a sintomi come rinorreamal di testaaffaticamento, sia lieve che grave, starnuti e mal di gola.

matteo-bassetti Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,