,,

Covid, chi non è vaccinato rischia più incidenti stradali: lo studio che fa discutere, quali sono i motivi

Uno studio canadese sta facendo parecchio discutere: chi rifiuta il vaccino correrebbe un rischio più alto di rimanere coinvolto in incidenti stradali

Pubblicato il:

Chi non è vaccinato contro il Covid ha molte più probabilità di essere coinvolto in un incidente stradale. Lo afferma uno studio canadese pubblicato sulla rivista scientifica ‘The American Journal of Medicine‘. La ricerca sta facendo parecchio discutere per le conclusioni degli studiosi, che hanno esaminato oltre 11 milioni di adulti nell’estate 2021.

I risultati dello studio

Lo studio è stato pubblicato il 2 dicembre 2022 sulla rivista scientifica ‘The American Journal of Medicine’.

La ricerca è stata supportata da diversi istituti canadesi, ma – si specifica sulla rivista – le conclusioni sono quelle degli autori e “non riflettono necessariamente il punto di vista del Ministero della Salute dell’Ontario”.

vaccini covidFonte foto: ANSA

Allo studio hanno preso parte 11.270.763 di adulti: di questi, il 16% non aveva ricevuto un vaccino Covid, al contrario dell’84%.

Dopo aver diviso i partecipanti allo studio in vaccinati e non, gli autori hanno registrato 6.682 incidenti stradali: di questi, 1.682 (25%) sarebbero stati causati da individui non vaccinati.

Per i ricercatori, si parla di un rischio relativo aumentato del 72%: di fatto, il 72% dei non vaccinati avrebbe maggiori probabilità di essere coinvolto in incidenti stradali.

Inoltre  sostiene l’articolo, “coloro che non hanno ricevuto il vaccino hanno avuto anche maggiori probabilità di avere una diagnosi di abuso di alcol o di depressione.

Il motivo

I ricercatori, sostanzialmente, hanno provato a verificare l’esistenza di una connessione tra la vaccinazione e il rischio di fare un incidente.

Hanno teorizzato che le persone che si oppongono alle raccomandazioni sulla salute pubblica, quindi anche quelle contrarie al vaccino, possano trascurare le linee guida di base sulla sicurezza stradale.

Il motivo? Secondo lo studio (che si può leggere qui nella sua interezza), sarebbero individui che:

  • non amano le regole;
  • non hanno fiducia nel Governo;
  • sostengono fortemente la libertà individuale;
  • hanno idee sbagliate sui rischi quotidiani.

Le possibili conseguenze

Non è il primo studio che analizza la presunta connessione tra vaccino e incidenti stradali.

In passato, infatti, un’altra ricerca si era soffermata sulla correlazione tra la guida rischiosa e l’aver saltato il vaccino influenzale.

Quali potrebbero essere le conseguenze? Al momento si tratta solo di uno studio, ma chissà se – in futuro – le compagnie assicurative sceglieranno di modificare le polizze basandosi sui dati vaccinali di una persona.

vaccino-incidenti Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,