,,

Covid, Burioni svela 3 "buone notizie". La frecciata alle "Iene"

Roberto Burioni ha pubblicato 3 "buone notizie" sull'emergenza Covid, non risparmiando una frecciata a 'Le Iene'

Il virologo Roberto Burioni ha condiviso con i suoi followers su ‘Twitter’ 3 “buone notizie” riguardanti l’emergenza Covid. Nello specifico, i dati presentati dall’esperto riguardano il vaccino anti Covid di Johnson & Johnson, il mix di vaccini e gli anticorpi monoclonali.

A proposito del vaccino di J&J, Burioni ha scritto: “Volevate i dati sul vaccino J&J? Eccoli, appena usciti su NEJM e sono BUONE NOTIZIE. Alto titolo di anticorpi neutralizzanti contro Delta, risposta immunitaria che dopo 8 mesi (il tempo di osservazione dei pazienti) appare ancora robusta e potente. Avanti tutta!”.

Il virologo si è mostrato entusiasta anche sulla vaccinazione eterologa: “BUONE NOTIZIE- la vaccinazione “cocktail”, come atteso, funziona molto bene. Avanti tutta!”.

Infine, sugli anticorpi monoclonali come cura per il Covid, ha scritto: “BUONE NOTIZIE: una miscela di anticorpi monoclonali umani (con i quali purtroppo nulla ho a che fare) appare molto efficace se somministrata precocemente in pazienti COVID-19 a rischio nel prevenire complicazioni e morte”.

Burioni ha concluso quest’ultimo post con la scritta: “Notificare @redazioneiene”, lanciando una frecciata alla trasmissione Mediaset con cui, in passato, è stato protagonista di uno scontro.

Terza dose vaccino Covid: l’indicazione di Burioni

In un altro tweet, Roberto Burioni ha anche fatto chiarezza sulla necessità di un richiamo del vaccino anti Covid.

Questo il suo messaggio: “Al momento non c’è nessun dato clinico o sperimentale che faccia ritenere necessario -per le persone sane – un richiamo. Possibile che sia necessario (quindi stiamo pronti) ma al momento non è probabile. Poi si vedrà. Diverso il discorso per fragili e sanitarî”.

VirgilioNotizie | 15-07-2021 08:17

Terza dose contro la variante Delta: cosa dicono gli esperti Fonte foto: ANSA
Terza dose contro la variante Delta: cosa dicono gli esperti
,,,,,,,