,,

Covid, 72enne riceve la seconda dose AstraZeneca ma muore: il caso

A Marano di Napoli è morto un 72enne che aveva completato il ciclo vaccinale con il siero AstraZeneca

Paolo Di Maro, 72 anni, noto professionista di Marano di Napoli, si è spento nelle scorse ore, dopo aver combattuto contro il Covid. I familiari, come rende noto la testata Napoli Today, hanno spiegato che all’uomo era stato somministrato il preparato AstraZeneca. Paolo aveva completato l’intero ciclo vaccinale con doppia dose il 20 giugno 2021.

Tuttavia dal 2 luglio era stato necessario trasferirlo nel reparto di terapia intensiva, dopo che una Tac, dal punto di vista polmonare, mostrava una situazione clinica grave. A una settimana dal ricovero le sue condizioni di salute si sono ulteriormente aggravate fino al triste epilogo, registrato intorno alle 7, nel corso della mattina di mercoledì 14 luglio.

I familiari hanno aggiunto che Di Maro, dopo aver ricevuto il 20 giugno la seconda inoculazione del vaccino, ha accusato sintomi quali spossatezza e forte mal di testa. La comparsa dei malesseri si è manifestata un paio di giorni dopo la somministrazione della seconda dose del preparato anglo-svedese.

Sempre Napoli Today scrive che a Di Maro è stato sconsigliato di fare un tampone, in quanto si è creduto che i suddetti sintomi fossero imputabili agli effetti collaterali del vaccino. Tuttavia la spossatezza e il mal di testa non sono passati: così il 27 giugno il 72enne ha effettuato il tampone che ha dato risultato positivo. Stessa situazione per la moglie (doppia dose Pfizer). Contagiati anche il figlio, la figlia e il genero.

Oggi il tragico epilogo: Di Maro era una persona molto conosciuta da tutti gli agricoltori di Marano, Qualiano e dei comuni limitrofi. Si tratta della 78ma vittima maranese mietuta dal virus dall’inizio della pandemia.

VirgilioNotizie | 14-07-2021 21:58

Covid, 3 possibili scenari per ottobre: chi ne può uscire e chi no Fonte foto: ANSA
Covid, 3 possibili scenari per ottobre: chi ne può uscire e chi no
,,,,,,,