,,

Coronavirus, due treni fermi per casi sospetti: la situazione

Paura nelle stazioni di Milano e Lecce per due casi sospetti di coronavirus a bordo di due treni

Sale l’allerta in Italia per il contagio da coronavirus dopo i nuovi casi in Lombardia e in Veneto. Due treni, come riporta Ansa, sono fermi nelle stazioni di Lecce e Milano perché a bordo ci sarebbero due casi sospetti. Si tratta di un convoglio Italo da Milano per Torino e di un Freccia in partenza dalla stazione del capoluogo salentino.

Intanto, Trenord ha deciso di chiudere le stazioni di Codogno, Maleo e Casalpusterlengo in seguito all’ordinanza delle Regione Lombardia sul coronavirus.

Tutti i treni della linea Milano-Piacenza, in seguito a tale provvedimento, non effettueranno le tre fermate e risultano sospesi i servizi ferroviari tra Pavia e Codogno e tra Cremona e Codogno.

Sono 17 in totale i casi accertati di coronavirus in Italia nella giornata di venerdì. Quindici in Lombardia e due in Veneto. Le misure di sicurezza adottate dal governo hanno riacceso lo scontro tra Salvini e Conte.

“Manteniamo altissima la linea di precauzione – sono le parole del premier Giuseppe Conte – Dovete fidarvi, stiamo adottando tutte le iniziative necessarie per la popolazione, niente allarmismo sociale e niente panico”. Ma il leader della Lega Matteo Salvini ha lanciato un duro: “I contagi aumentano, bisogna blindare i nostri confini”.

VirgilioNotizie | 21-02-2020 22:59

Coronavirus, perché è pericoloso: quello che c'è da sapere Fonte foto: Ansa
Coronavirus, perché è pericoloso: quello che c'è da sapere
,,,,,,,