,,

Coronavirus, tensioni tra Conte, Salvini e Meloni: l'affondo

Sullo sfondo dell'emergenza coronavirus, non si placano le polemiche politiche tra Conte, Salvini e Meloni

L’emergenza coronavirus continua a creare tensioni anche nella politica italiana. Dopo la decisione della Procura di Lodi di aprire un’inchiesta conoscitiva sulla diffusione del coronavirus e sulle procedure adottate negli ospedali di Codogno, Casalpusterlengo e Lodi, sono arrivate le reazioni di Matteo Salvini e Giorgia Meloni.

Coronavirus, l’attacco di Salvini a Conte

Il leader della Lega ha dichiarato su Facebook, sferrando un sotteso attacco a Conte: “Mentre qui in Senato il ministro della Salute ringrazia medici e infermieri, la Procura di Lodi (dopo le accuse del signor Conte) apre un’inchiesta proprio a carico di medici e infermieri, che da giorni combattono contro il virus a difesa dei cittadini”.

Salvini ha aggiunto: “Non ho parole. #iostocoimedici”.

Coronavirus, Meloni: da Conte “atteggiamento irresponsabile”

Dal centrodestra, giunge anche il commento della leader di Fratelli d’Italia: “Dispiace che a fronte dell’atteggiamento responsabile di Fratelli d’Italia, che ha preferito evitare polemiche con il governo per affrontare insieme il coronavirus, il presidente del Consiglio, per polemizzare con i governatori di centrodestra abbia tirato in ballo il sistema sanitario lombardo causando anche l’apertura di un’indagine da parte della magistratura”.

“Quello di Conte è stato un atteggiamento irresponsabile“, ha ammonito Meloni su Facebook. “Gli operatori medici e sanitari vanno sostenuti e ringraziati per il duro lavoro che stanno affrontando in questo delicato momento, non usati come capro espiatorio”.

Coronavirus, Renzi smentisce i retroscena

Matteo Renzi, dal canto suo, ha smentito il retroscena secondo cui si sarebbe allontanato da Conte per sostenere il governatore della Lombardia. Il leader di Italia Viva avrebbe scritto un messaggio a Fontana: “Mi spiace per le tensioni. Se possiamo dare una mano ci siamo e ci sono. Ti abbraccio forte”.

Renzi ha precisato su Facebook: “Leggo alcuni media rilanciare gossip e retroscena. Nella giornata di martedì dopo le assurde polemiche tra governo e Lombardia ho pubblicato un post con un invito all’unità nazionale, ho scritto un messaggio al presidente della Lombardia Fontana e ho parlato al telefono con il presidente del Consiglio Conte”.

“A tutti ho augurato buon lavoro – ha sottolineato Renzi – assicurando massima vicinanza e massimo rispetto istituzionale. A differenza di chi vive di retroscena io non faccio polemiche. Nelle difficoltà si sta insieme. Stanco del solito gossip pubblico la chat con Fontana. Altro che odio e divisioni: noi siamo per lavorare tutti insieme. A chi semina zizzania rispondiamo con un sorriso”.

VirgilioNotizie | 27-02-2020 14:24

Coronavirus, paura a Milano: i locali sui Navigli restano vuoti Fonte foto: ANSA
Coronavirus, paura a Milano: i locali sui Navigli restano vuoti
,,,,,,,