,,

Coronavirus, sindaco Bacoli dice no alla D'Urso: basta stereotipi

Il primo cittadino del napoletano Josi Gerardo Della Ragione se la prende con la trasmissione di Canale 5

Non capita tutti i giorni che qualcuno rifiuti un invito in televisione. Per di più a partecipare ad una trasmissione di Barbara d’Urso. Ed invece lo ha fatto il sindaco di Bacoli, Josi Gerardo Della Ragione, che ci ha tenuto a spiegare il suo diniego in un lungo post su Facebook: “Perché bisogna smetterla di far passare una certa immagine e idea di Napoli, la Campania ed il Sud”.

Il giovane sindaco di Bacoli ha scritto di aver “ricevuto da un noto programma di Canale 5 la richiesta di un’intervista in diretta, questo pomeriggio, per raccontare come Bacoli stesse vivendo l’emergenza Coronavirus”. Facile pensare al programma di Barbara d’Urso, Pomeriggio Live, unica trasmissione in diretta nel day time a quell’ora.

Ma Della Ragione ammette subito le ragioni dell’invito e al tempo stesso del suo rifiuto: “Il focus era dedicato ai quattro irresponsabili che passeggiavano in spiaggia a Miseno (e che abbiamo denunciato e multato). E per raccontare la crisi degli imprenditori balneari. Facendo passare la solita immagine del Sud che non rispetta le regole; del Sud fatto di barbari; del Sud incosciente. Ho quindi ringraziato per l’invito. Ma ho rifiutato”, spiega.

Insomma i classici luoghi comuni del sud che il primo cittadino del comune napoletano non ha gradito: “L’immagine della Pignasecca piena di gente. Basta. Mi sono reso disponibile ad intervenire quando si parlerà del grande cuore di Bacoli; del sacrificio che stanno facendo migliaia di famiglie bacolesi: che rispettano le regole con spiccato senso del dovere. Mi sono reso disponibile ad intervenire quando si parlerà della crisi economica che stanno vivendo gli operai del settore edile, i camerieri, i pizzaioli, i commercianti. Di tutti quei lavoratori che non riescono più a mettere il piatto a tavola”.

Al momento, da Canale 5 e da Barbara d’Urso nessuna smentita o risposta a queste pesanti accuse. La D’Urso la scorsa settimana è finita sotto accusa per l’aver recitato, insieme a Salvini, la preghiera Eterno Riposo durante la diretta di Live – Non è la D’Urso di domenica sera, tanto da far nascere una petizione on line per cancellare i suoi programmi. Raccolta firme che ha raccolto centinaia di migliaia di firme.

VirgilioNotizie | 07-04-2020 12:56

collage_fotor Fonte foto: Ansa/Facebook
,,,,,,,