,,

Coronavirus, Sgarbi perdona Salvini che prega in tv

Il "re" della polemica analizza l'Eterno Riposo recitato da Salvini dalla D'Urso in contrapposizione alla preghiera del Papa

Nonostante le mille critiche subite ad ogni sua affermazione il parere di Vittorio Sgarbi resta sempre fonte di divisione e stupore. In particolare il critico e opinionista ha detto la sua sulla preghiera recitata in diretta tv da Salvini insieme alla D’Urso ma anche sulla celebrazione del Papa in Piazza San Pietro l’altro giorno per pregare contro il coronavirus. Ed ovviamente le sue parole sono destinate a fare polemica.

L’Eterno Riposo di Salvini. Domenica sera, il leader della Lega ospite in collegamento Skype con Live – Non è la D’Urso ha recitato la preghiera Eterno Riposo, insieme alla conduttrice Barbara D’Urso, in memoria di tutte le vittime del Covid-19. Scatenando ovviamente una sequela di polemiche.

Sgarbi difende l’ex Ministro. Critiche e polemiche ma non per Sgarbi che, intervistato dall’Adnkronos, ha spezzato una lancia in favore di Salvini: “Quella di Salvini è una forma di resistenza contro un’epoca, quella per cui Dio è morto; è la posizione in contro-tendenza di chi dichiara di essere cristiano. Io non posso criticare chi rivendica il buon diritto di credere in Dio”.

Sgarbi, Salvini e il Papa. Come suo solito, Sgarbi è andato oltre la difesa di Salvini, finendo per attaccare indirettamente il Papa e la sua preghiera-benedizione dell’altra sera trasmessa in mondovisione da una Piazza San Pietro deserta: “Criticabile invece è la decadenza del Papa che con gesto teatrale abominevole si mette a pregare in una piazza vuota. Un Papa che parla ‘urbi et orbi’ in una piazza da solo è la dimostrazione che non ci crede più nessuno. Ed è il falso laicismo che induce a far credere che Salvini non debba fare ciò che a tutti con la Democrazia cristiana è sempre stato lecito fare. “.

VIRGILIO NOTIZIE | 31-03-2020 10:25

trio Fonte foto: Ansa
,,,,,,,