,,

Coronavirus, la Malesia nega il porto alla nave Costa Fortuna

Alla nave Costa Fortuna era stato negato il porto anche in Thailandia

Turisti italiani ancora nel mirino dei Paesi stranieri per l’allarme coronavirus: dopo Phuket, in Thailandia, anche Penang, in Malesia, ha negato l’attracco alla nave da crociera Costa Fortuna, con a bordo 173 connazionali, tutti in buona salute. La nave ora sta facendo rotta verso Singapore. Sotto osservazione ci sono in particolare 64 passeggeri, quelli che hanno trascorso le ultime due settimane in Italia.

La compagnia ha fatto sapere in una nota riportata da ‘Ansa’: “La situazione sanitaria a bordo non presenta alcuna criticità e non ci sono casi sospetti fra gli ospiti italiani o di altre nazionalità. Costa Crociere è ovviamente rammaricata per questa decisione inattesa che richiede una ulteriore modifica all’itinerario della nave”.

La società ha sottolineato come “in uno scenario in continua evoluzione, la tutela della salute e della sicurezza dei propri ospiti è una priorità assoluta”.

Nella serata di venerdì, le Maldive, “nell’ambito delle misure adottate per la prevenzione del contagio da Covid-19, hanno annunciato il divieto di ingresso per i viaggiatori provenienti dall’Italia a partire dalla mezzanotte di sabato 7 marzo”.

La notizia è stata riportata sul sito ‘Viaggiare Sicuri’ curato dalla Farnesina.

Le autorità locali, secondo quanto riferito, “hanno disposto inoltre il divieto di sbarco per le navi da crociera”.

Il cancelliere dell’Austria Sebastian Kurz, in conferenza stampa, ha annunciato “controlli sanitari mirati” al confine con l’Italia. Inoltre, è stata disposta l’interruzione dei voli diretti dall’Austria verso gli aeroporti di Milano e Bologna.

VirgilioNotizie | 07-03-2020 09:33

Coronavirus, come è fatto: l'infezione in 3D delle cellule umane Fonte foto: Ansa
Coronavirus, come è fatto: l'infezione in 3D delle cellule umane
,,,,,,,