,,

L'idea del sindaco di Jesolo per andare in spiaggia in sicurezza

Il sindaco di Jesolo: "Dal primo giugno saremo pronti ad accogliere i nostri primi ospiti"

In spiaggia solo su prenotazione, per garantire la sicurezza di tutti”: è la proposta che il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia, ha anticipato all’Ansa. Il tutto verrà ufficializzato domani ai rappresentanti delle varie categorie economiche. Jesolo, con circa 6 milioni di presenze stanziali l’anno, è una delle stazioni balneari con il maggior numero di ospiti in Italia. A questi si aggiungono i turisti pendolari.

In spiaggia in sicurezza con un’app

“Sfruttiamo la tecnologia e attiviamo un’app – ha aggiunto Zoggia – che permetta di accedere alla spiaggia soltanto dopo aver prenotato e scelto il proprio posto, privilegiando l’aspetto sanitario e del distanziamento sociale”. “Pensiamo che possa essere questa la soluzione per l’estate 2020: noi siamo contro i turisti nelle scatole di plexiglass“, ha precisato il sindaco.

“Non consideriamo nemmeno la possibilità di chiudere i nostri ospiti in ‘serra’, come hanno prefigurato altre località, perché pensiamo ci siano soluzioni che possano coniugare meglio la tutela della salute con lo spirito di una vacanza“.

Sanificazione e distanziamento tra ombrelloni

Per Zoggia, se il contagio non riserverà sorprese, il programma per dare avvio alla stagione balneare è già stato delineato: “Grazie al via libera del governatore Zaia, possiamo già sistemare l’arenile, anche rispetto a quanto era accaduto con le mareggiate dello scorso autunno, e farci trovare pronti per il 4 maggio, quando inizierà l’allestimento dei vari stabilimenti. Dal primo giugno saremo pronti ad accogliere i nostri primi ospiti”. Tra le misure che saranno adottate, la sanificazione costante dei bagni e un notevole distanziamento tra ombrelloni.

VirgilioNotizie | 15-04-2020 15:10

Coronavirus, nelle spiagge via ai preparativi per l'estate Fonte foto: ANSA
Coronavirus, nelle spiagge via ai preparativi per l'estate
,,,,,,,