,,

Coronavirus, Giletti a muso duro con Renzi: è colpa vostra!

A Non è l'Arena il conduttore e l'ex premier danno vita a un battibecco sull'emergenza sanitaria e sulle parole della Lagarde

Un duro scontro televisivo si è svolto ieri in prima serata su La7. Da una parte il padrone di casa, a Non è l’Arena, Massimo Giletti, dall’altra il leader di Italia Viva, ex premier, Matteo Renzi. Al centro del contendere i tanti tagli alla sanità che negli anni i vari governi hanno perpetrato, secondo il conduttore, gravando su quella è adesso una grave emergenza sanitaria sul fronte della lotta al coronavirus. Ma anche le parole della Lagarde suscitano polemica tra i due.

Coronavirus, il confronto tra Massimo Giletti e Matteo Renzi sui tagli alla sanità: “Ci sono stati tagli pesanti alle regioni” ha detto Giletti all’ex presidente del Consiglio mostrando un cartello che indicava la cifra di 37 miliardi di euro, la cifra che i vari Governi, tra cui appunto quello di Renzi, avrebbero fatto in questi anni, da Berlusconi in poi.

Sta dicendo una cosa non veraè stata la risposta di Renzi apparso comunque in difficoltà, peraltro penalizzato dal collegamento tramite Skype, e in leggero ritardo di frame nella conversazione. “Io per quel che riguarda il mio Governo ho messo 7 miliardi in più e non 37 in meno ma in questo momento non è il caso di andare a fare questi discorsi, mancano le mascherine, questo è il vero problema”.

Ma Giletti è stato un fiume in piena e ha imputato a Renzi e al Governo attuale, appoggiato anche da Italia Viva, un atteggiamento arrendevole nei confronti delle parole di Christine Lagarde, madame Bce: “Una come Lagarde che si permette di dire una cosa di questo tipo è scandaloso. Un Paese serio come l’Italia non può accettarlo. È una cosa vergognosa, io come italiano mi sento schifato. Dovete avere il coraggio di chiedere le dimissioni. Ne vogliamo prendere atto e tirare fuori le palle in Europa”.

Renzi anche in questa occasione è apparso molto, forse troppo, diplomatico: “Dire è colpa dell’Europa, è colpa della Lagarde, è populismo”. La reazione di Giletti è stata incontenibile: “Dichiarazioni della Lagarde scandalose, dovete chiederne le dimissioni”. “Giletti le svelo un segreto: la sento – ha ironizzato Renzi una volta terminata la sfuriata del conduttore – quindi anche se non urla la sento lo stesso”.

VirgilioNotizie | 16-03-2020 11:34

renzi-giletti Fonte foto: Facebook
,,,,,,,