,,

Coronavirus creato in laboratorio, Ippolito: "Troppa gente parla"

Il direttore dello Spallanzani risponde alla teoria degli 007 americani riguardo l'origine artificiale del Sars-Cov-2

“Il nuovo coronavirus non cambia, è stabile e non ci sono prove che sia stato creato in laboratorio. Se Mike Pompeo”, segretario di Stato degli Usa, “ha altri dati scientifici, se li faccia pubblicare, e chieda all’epidemiologo Anthony Fauci di farseli validare”. Lo ha dichiarato Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Istituto Spallanzani durante la trasmissione Agorà. in onda su Rai 3.

L’esperto ha risposto così alla teoria diffusa dai servizi segreti americani, secondo cui il Sars-Cov-2 sarebbe stato creato artificialmente dagli scienziati di Wuhan.

Ora “dobbiamo concentrarci nell’affrontare la situazione. Poi avremo tempo di capire le origini. Abbiamo troppa gente che parla“, ha proseguito Giuseppe Ippolito. Secondo il medico, a doverci preoccupare, dovrebbe essere la mancanza di un piano condiviso a livello internazionale.

“Le notizie di ripartenza o proroghe di ripartenza nei diversi Paesi europei sono la dimostrazione che manca un modello per andare avanti in Europa. Non si vede qual è il modello per la ripartenza dell’Europa. Tanti documenti, tante chiacchere, pochi fatti”, ha sottolineato.

L’auspicio di Giuseppe Ippolito “sarebbe stato che l’Europa si fosse fatta più carico rispetto alle poche paginette che lasciano liberi i Paesi di ripartire ognuno come può“, ha concluso davanti ai microfoni di Agorà.

VIRGILIO NOTIZIE | 17-04-2020 10:51

Coronavirus, come funziona l'ospedale Cotugno "modello" in Europa Fonte foto: Ansa
Coronavirus, come funziona l'ospedale Cotugno "modello" in Europa
,,,,,,,