,,

Coronavirus, chef Locatelli contro Boris Johnson: Non è un leader

Le parole dello chef Giorgio Locatelli da tempo emigrato italiano di successo a Londra

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

L’immunità di gregge tanto auspicata, quasi invocata dal premier britannico Boris Johnson si sta rivelando un’arma a doppio taglio per la Gran Bretagna sul fronte della lotta al coronavirus. Lo dice a chiare lettere, da Giletti a Non è l’Arena, anche un testimone d’eccellenza, lo chef Giorgio Locatelli da tempo emirato italiano di successo a Londra.

Giorgio Locatelli, conosciutissimo chef di fama internazionale, reso ancora più celebre dall’aver ricoperto il ruolo di giudice nella ultime due edizioni di Masterchef Italia, è stato ospite in collegamento via Skype con Massimo Giletti a Non è l’Arena e ha riportato la situazione da Londra, dove nelle ultime ore sono stati presi grandi provvedimenti rispetto a quanto invece era stato dichiarato precedentemente rispetto al Coronavirus.

Locatelli vs Boris Johnson. “Una Londra completamente svuotata – ha detto lo chef parlando con Giletti – Probabilmente questo nostro grande leader non si sta comportando da grande leader – con un chiaro riferimento al premier britannico – e questo è un grosso problema”.

I ask you – I tell you. Lo chef spiega meglio quello che sta succedendo a Londra come nel resto del Regno Unito a causa delle scelte contraddittore del suo primo ministro: “Prima ha detto una cosa ‘I ask you’ ciò ‘vi chiedo’ di fare o non fare questo e quello. Ora invece il suo registro è cambiato e dice ‘I tell you’ cioè vi diciamo cosa dovete fare e probabilmente questa era la scelta migliore, ora forse tardiva, da prendere così come ha fatto per tempo l’Italia guardando la vostra situazione. Certo che è molto critica qui la situazione”.

locatelli Fonte foto: Ansa
,,,,,,,