,,

Coronavirus, caso sospetto a Vercelli: il risultato del test

La donna è rientrata giovedì dalla Cina e si è presentata in pronto soccorso con sintomi influenzali. raffreddore e mal di gola

Una trentenne di origini cinesi, ricoverata a scopo precauzionale nel reparto di Malattie Infettive dell’ospedale Sant’Andrea di Vercelli, è risultata negativa al test del coronavirus. Secondo quanto riporta ‘Ansa’, la donna, rientrata giovedì scorso dalla Cina, si era presentata al pronto soccorso con alcuni sintomi influenzali, raffreddore e mal di gola.

In ospedale, assieme alla trentenne, si sono presentati anche marito, figlio e suocera, che sono stati mandati a casa e si sono sottoposti a quarantena volontaria.

L’Asl ha adottato il protocollo previsto in questi casi.

La donna è attualmente ricoverata in una stanza a pressione negativa.

Coronavirus, rischio “catena di contagi” in Toscana

Intanto, in Toscana sono attese 2.500 persone di rientro dalla Cina. Stando al virologo Roberto Burioni, ci sarebbe il rischio di una “catena di contagi”.

La Regione Toscana ha deciso di attrezzarsi ma, secondo l’esperto, è stato commesso qualche errore.

In particolare, il dito è puntato sulla quarantena, ritenuta “non necessaria” dalle autorità in Toscana. Roberto Burioni, su “Medical Facts”, ha insistito perché la Regione ci ripensi.

 

VirgilioNotizie | 19-02-2020 22:55

Coronavirus, lo sbarco dei passeggeri dalla Diamond Princess Fonte foto: Ansa
Coronavirus, lo sbarco dei passeggeri dalla Diamond Princess
,,,,,,,