,,

Covid, il bollettino del 6 dicembre: le vittime oltre 60mila

Quanti contagi, decessi e ricoveri: i numeri aggiornati della pandemia di coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute

Sono 18.887 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, in calo rispetto ai 21.052 di ieri. Secondo il nuovo bollettino del ministero della Salute nelle ultime 24 ore ci sono stati 564 decessi (sabato 662).

Salgono così a oltre 60mila (60.078 per la precisione) le persone morte in Italia a causa del Covid-19 dall’inizio della pandemia. Le persone contagiate dall’inizio dell’emergenza sono 1.728.878.

Torna a salire il rapporto tra nuovi casi e tamponi fatti: è pari all’11,5%. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 163.550, ovvero 31.434 in meno rispetto al bollettino precedente.

Continua la discesa dei pazienti in terapia intensiva: se ne registrano 3.454, 63 in meno, nonostante i 150 nuovi ingressi. I pazienti ricoverati negli altri reparti salgono invece a 30.391, con un aumento di 233 unità rispetto a sabato.

I guariti o dimessi sono 17.186, unità, portando il totale a 913.494. Le persone attualmente positive sono 755.306, +1.137 rispetto a sabato.

Coronavirus, i nuovi casi regione per regione

È il Veneto con oltre 3mila casi la regione che registra il maggiore aumento di contagi nelle ultime 24 ore, davanti a Lombardia, Emilia Romagna e Puglia. Di seguito l’elenco degli incrementi in ogni regione.

  • Lombardia: +2.413
  • Veneto: +3.444
  • Emilia Romagna: +1.788
  • Piemonte: +1.269
  • Campania: +1.552
  • Lazio: +1.632
  • Puglia: +1.789
  • Sicilia: +1.022
  • Toscana: +753
  • Friuli Venezia Giulia: +702
  • Sardegna: +293
  • Marche: +443
  • Abruzzo: +294
  • Liguria: +304
  • Calabria: +340
  • P.A. Bolzano: +248
  • P.A. Trento: +216
  • Umbria 234
  • Basilicata: +81
  • Valle d’Aosta: +34
  • Molise: +36.

VirgilioNotizie | 06-12-2020 17:33

Dpcm 3 dicembre, le nuove Faq: spostamenti, cosa si può fare Fonte foto: Ansa
Dpcm 3 dicembre, le nuove Faq: spostamenti, cosa si può fare
,,,,,,,