,,

Coronavirus, il bollettino: 26 morti, 8 Regioni senza nuovi casi

I dati della Protezione civile sull'andamento dell'epidemia di coronavirus in Italia

Cala ancora il dato giornaliero dei contagi da coronavirus in Italia: sono 303 i nuovi casi rispetto a ieri, quando si era registrata una crescita di 338 contagi. Lo riferisce la Protezione civile nel consueto bollettino delle 18. In Lombardia i nuovi contagiati sono 259, pari al 85,5% per cento dell’aumento odierno in Italia. Il numero dei casi totali è arrivato a 237.290.

Sono 8 le Regioni, oltre alla provincia di Bolzano, in cui non si registrano nuovi contagi: Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise, Basilicata.

Nelle ultime 24 ore sono stati 26 i decessi da Covid-19 registrati in Italia,  in calo rispetto ai 44 di ieri. Era dal 28 di febbraio che non si registrava un numero così basso di morti. In Lombardia nell’ultima giornata si sono registrate 8 vittime, mentre ieri erano state 21. Il numero totale delle vittime in Italia sale dunque a 34.371.

Sono 12 le Regioni in cui non si registrano decessi nelle ultime 24 ore. Si tratta di Piemonte, Veneto, Marche, Campania, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

I malati di Covid-19 sono 25.909, 365 meno di ieri, quando il calo era stato di 1.211. I guariti e i dimessi sono saliti a 177.010, con un incremento rispetto a ieri di 640. Domenica l’aumento era stato di 1.505.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 207, 2 meno di ieri. In Lombardia sono 94, lo stesso numero di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono invece 3.489, con un calo di 105 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare scendono a 22.213, con un calo di 258 rispetto a ieri.

I tamponi effettuati per il coronavirus sono ad oggi 4.648.825, in aumento di 28.107 rispetto a ieri. I casi testati sono finora 2.864.084.

Coronavirus, i contagi regione per regione

Stando ai dati diffusi dalla Protezione Civile, gli attualmente positivi sono 19.976 in Lombardia (-13), 2.604 in Piemonte (-44), 1.500 in Emilia-Romagna (-137), 755 in Veneto (-17), 489 in Toscana (-10), 246 in Liguria (+3), 1.292 nel Lazio (-30), 617 nelle Marche (-9), 289 in Campania (-30), 410 in Puglia (-8), 66 nella Provincia autonoma di Trento (0), 805 in Sicilia (-32), 99 in Friuli Venezia Giulia (-4), 486 in Abruzzo (-25), 94 nella Provincia autonoma di Bolzano (-1), 18 in Umbria (-2), 33 in Sardegna (0), 12 in Valle d’Aosta (+5), 37 in Calabria (-7), 70 in Molise (-4), 11 in Basilicata (0).

Coronavirus, i decessi regione per regione

Quanto alle vittime, sono in Lombardia 16.457 (+8), Piemonte 4.012 (+0), Emilia-Romagna 4.207 (+3), Veneto 1.978 (+0), Toscana 1.088 (+3), Liguria 1.525 (+4), Lazio 811 (+3), Marche 993 (+0), Campania 430 (+0), Puglia 534 (+2), Provincia autonoma di Trento 465 (+1), Sicilia 280 (+1), Friuli Venezia Giulia 343 (+0), Abruzzo 456 (+0), Provincia autonoma di Bolzano 292 (+1), Umbria 77 (+0), Sardegna 132 (+0), Valle d’Aosta 144 (+0), Calabria 97 (+0), Molise 23 (+0), Basilicata 27 (+0).

VirgilioNotizie | 15-06-2020 18:14

Maturità 2020, si insediano 13mila commissioni: riaprono scuole Fonte foto: Ansa
Maturità 2020, si insediano 13mila commissioni: riaprono scuole
,,,,,,,