,,

Coronavirus, bollettino: salgono casi ma è record tamponi. I dati

Le notizie aggiornate sull'emergenza coronavirus in Italia: numeri e dati su contagi, decessi e guarigioni nelle regioni italiane

Nel pomeriggio di mercoledì 23 settembre è stato reso noto il bollettino aggiornato sull’andamento della pandemia di coronavirus in Italia. Sono 1640 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore. Martedì l’aumento era stato di 1392 unità. Il totale dei casi dall’inizio della pandemia, quindi, è ora pari a 302.537. I tamponi esaminati nelle ultime 24 ore sono stati 103.696 (totale: 1.067.675). Si tratta del numero più alto dall’inizio dell’emergenza e oltre 16mila in più rispetto a martedì.

I nuovi decessi sono 20, per un totale di 35.758. Il precedente aumento era stato di 14 unità.

Sono 46.114 gli attualmente positivi al Covid-19 in Italia, 625 in più rispetto a martedì.

Il bollettino giornaliero del ministero della Salute conferma la crescita costante dei ricoverati nei reparti ordinari (sono 2.604, 54 in più rispetto a martedì), dei pazienti in terapia intensiva (5 più di martedì, per un totale di 244) e di quelli in isolamento domiciliare (sono 43.212, con un incremento di 566 nelle ultime 24 ore).

L’incremento in un giorno dei dimessi e guariti è pari a 955 unità, per un totale di 220.665

In nessuna regione d’Italia sono stati registrati zero casi di Covid-19.

VIRGILIO NOTIZIE | 23-09-2020 17:09

Coronavirus: perché si è diffuso prima nel Nord Italia, lo studio Fonte foto: Ansa
Coronavirus: perché si è diffuso prima nel Nord Italia, lo studio
,,,,,,,