,,

Coronavirus, 007 indagano sulla provenienza: l'ipotesi degli Usa

L'intelligence degli Stati Uniti è tornata ad avanzare l'ipotesi che il virus si sia diffuso da un laboratorio di Wuhan

Torna a circolare l’idea che il coronavirus possa essere nato in un laboratorio di Wuhan, in Cina. Mentre il Covid-19 ha già causato 137.000 morti in tutto il mondo secondo i dati forniti dalla Johns Hopkins University, gli 007 degli Stati Uniti hanno avvalorato l’idea che il virus sia stato sviluppato degli scienziati.

Secondo gli investigatori statunitensi, come riporta la Cnn, il virus non avrebbe fatto il salto di specie da un mercato di Wuhan ma sarebbe stato diffuso per un incidente in laboratorio.

Gli Stati Uniti, secondo le fonti dell’intelligence interpellate dalla Cnn e riportate da Adnkronos, non ritengono tuttavia che il virus sia associato a ricerche su armi biologiche.

L’intelligence americana non è stata ancora in grado di confermare questa teoria ma sta indagando sulla possibilità di un’infezione in laboratorio a causa di negligenze o un incidente nell’ambito della gestione dei materiali.

L’ipotesi era stata categoricamente smentita non solo dalle autorità ma anche da alcuni studi che hanno dimostrato l’origine naturale del coronavirus.

La pandemia, tuttavia, potrebbe non avere mai un’origine accertata. A dirlo sono alcuni funzionari dell’intelligence. Ieri Donald Trump ha confermato che è in corso un “esame molto approfondito di questa orribile situazione”.

Proprio ieri, il Washington Post aveva riportato la notizia di due cable di diplomatici Usa a Pechino che nel 2018 ammonivano sulle carenze del laboratorio di virologia di Wuhan.

VIRGILIO NOTIZIE | 16-04-2020 13:46

Che aspetto ha il coronavirus: la prima foto dall'ospedale Sacco Fonte foto: Ansa
Che aspetto ha il coronavirus: la prima foto dall'ospedale Sacco
,,,,,,,