,,

Conte detta la nuova linea del M5s: "Comincia la rifondazione"

L'ex premier Giuseppe Conte accoglie la nuova sfida. L'obbiettivo "è rifondare il Movimento 5 Stelle"

L’ex premier Giuseppe Conte, poco dopo le 21.30 di giovedì 1 aprile 2021, ha parlato nell’assemblea congiunta del Movimento 5 Stelle, in streaming. L’evento ha segnato il debutto di Conte nelle vesti di leader dei pentastellati. Collegato all’assemblea anche Beppe Grillo.

“Avete scritto pagine importanti della storia recente italiana, potete essere orgogliosi di aver tenuto fede alle promesse”. Queste le prime parole di Conte.

Sempre riferendosi ai pentastellati all’ascolto, ha aggiunto: “Voi avete riportato in auge etica pubblica e onestà degli atteggiamenti. Avete riportato in auge una tensione morale che ha costretto tutti i partiti a misurarsi con i concetti di onore e disciplina”.

“Ho capito subito che non era possibile volgere le spalle alle sofferenze degli italiani”, ha proseguito l’ex premier che è tornato sulla frase non passata inosservata che pronunciò lasciando Palazzo Chigi: “Feci a caldo una promessa: io ci sono, io ci sarò”. Quella promessa l’ha spinto ad accettare “una sfida complessa e affascinante: rifondare il Movimento 5 Stelle”.

“Non sarà un’operazione di restyling o marketing politico, ma un’opera coraggiosa di rigenerazione, e ci sarà una carta dei principi e dei valori”, ha affermato ancora Conte, rimarcando che la “democrazia digitale diretta” resta un punto cardine del Movimento.

E ancora: “Il M5s ha innescato una spirale assolutamente virtuosa che ha contribuito a scacciare via sacche di privilegio, radicati luoghi comuni caratteristici di quella che io chiamo la mala politica. Rifondare non vuol dire rinnegare ma deve essere un’opera che valorizzi l’esperienza fatta che proietti il M5S in una forza capace di presentare un nuovo modello di sviluppo”.

Quel “modello di sviluppo” deve realizzare “condizioni effettive di benessere equo e sostenibile, che coniughi la transizione energetica in atto per ridurre le tante diseguaglianze”.

L’ex premier si è soffermato poi sull’utilizzo del linguaggio da parte del Movimento 5 Stelle: «In passato – ha fatto notare – il M5s è ricorso a espressioni giudicate spesso aggressive. Dobbiamo essere consapevoli che la politica non deve lasciare sopraffarsi dalla polemica, deve riconoscere anche la bontà delle idee altrui”.

Conte, quindi, ha sottolineato che dopo il weekend pasquale verranno calendarizzati una serie di incontri. “Dopo la pausa di Pasqua programmeremo una serie di incontri per raccogliere i vostri suggerimenti, prima di condividere il progetto finale”, ha concluso l’ex presidente del Consiglio.

VirgilioNotizie | 01-04-2021 22:42

Conte lascia Palazzo Chigi: dipendenti applaudono dalle finestre Fonte foto: ANSA
Conte lascia Palazzo Chigi: dipendenti applaudono dalle finestre
,,,,,,,