,,

Conte chiama Salvini e Di Maio: ultimatum su commissario Ue

Conte ha chiesto ai due vicepremier di indicare al più presto "un nome forte"

A poche ore dall’incontro con la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, il premier italiano Giuseppe Conte lancia un ultimatum ai leader di lega e 5 Stelle: devono immediatamente fare un nome per il candidato da proporre come commissario europeo. L’urgenza è dovuta alla paura di arrivare troppo tardi e vedersi soffiare la Concorrenza da un altro Stato Membro. Una richiesta che arriva alla fine di una giornata molto dura per il governo, dopo le tensioni sulla riforma della giustizia.

Secondo quanto riporta Il Corriere della Sera, il presidente del Consiglio ha chiamato sia Matteo Salvini che Luigi Di Maio, spronando in particolare il ministro dell’Interno per chiedergli di indicare al più presto “un nome forte”.

All’inizio il candidato più papabile sembrava essere il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti. Una scelta che piaceva molto a Conte, ma che non è stata supportata dal Carroccio, che si è schierato con la minoranza sovranista dell’ungherese Orban. Il partito leghista ha poi bocciato anche le “autocandidature” di Moavero e Tria, senza proporre alcuna soluzione.

Tra i problemi nella scelta del commissario, c’è anche una questione di genere secondo il quotidiano: molti Paesi hanno già scelto un uomo, e von der Leyen potrebbe chiedere a Conte di proporre invece una donna.

VIRGILIO NOTIZIE | 01-08-2019 20:47

,,,,,,,