,,

Consultazioni, le parole di Zingaretti: il Pd punta su Conte

All'uscita dall'incontro con Sergio Mattarella, il segretario Pd Nicola Zingaretti ha ribadito il nome di Giuseppe Conte alla guida del governo

Non risponde alle domande Nicola Zingaretti all’uscita dalle consultazioni con il Capo dello Stato. Breve dichiarazione del segretario del Pd in testa alla delegazione del partito di maggioranza ricevuta al Quirinale, così come rapido è stato l’incontro con Sergio Mattarella: “Grande preoccupazione per la crisi che consideriamo atto irresponsabile in un momento di difficoltà del Paese” ha esordito Zingaretti.

Abbiamo indicato la disponibilità a sostenere un incarico al presidente Conte che anche nell’ultimo voto di fiducia si è rivelato punto di sintesi ed equilibrio avanzato” ha detto di fronte ai giornalisti, come riporta Skytg24, il segretario del Partito democratico, auspicando una soluzione in tempi brevi.

Nelle dichiarazioni al termine delle consultazioni, Zingaretti ha inoltre ribadito le priorità elencate al presidente della Repubblica: “Combattere la pandemia, continuare la campagna vaccinale, attivare il recovery fund, mettere in sicurezza e rilanciare scuola, università e sistema sanitario, varare una riforma per moderne politiche attive del lavoro e varare riforme che diano efficienza allo Stato a cominciare da una legge elettorale di stampo proporzionale”.

Di fronte a Mattarella il Pd non ha dunque vacillato sul nome di Giuseppe Conte, che ha riconfermato come profilo per guidare il prossimo governo, perché ritenuto il punto di equilibrio tra le forze di maggioranza: “Per un governo che possa contare su un’ampia e solida base parlamentare, che sia nel solco della migliore tradizione europeista, che sia in grado di affrontare le emergenze della pandemia e che realizzi con riforme istituzionali quella macchina pubblica in grado di far ripartire il Paese” ha detto ancora Zingaretti.

VirgilioNotizie | 28-01-2021 19:44

Consultazioni al Quirinale, la cronaca del primo giorno Fonte foto: ANSA
Consultazioni al Quirinale, la cronaca del primo giorno
,,,,,,,