,,

Conclusa la missione della navicella SpaceX con a bordo anche l’italiano Villadei: il video dello splashdown

La navicella Dragon di SpaxeX, con a bordo anche l’astronauta italiano Villadei, ha effettuato l’ammaraggio nell’Atlantico: il video dello splashdown

Pubblicato il:

Dopo essersi sganciata dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), la navicella Dragon di SpaceX ha effettuato l’ammaraggio nell’oceano Atlantico. Lo splashdown è avvenuto in sicurezza al largo della Florida. È stata la prima missione commerciale di astronauti tutta europea (tra i quali anche l’italiano Walter Villadei) e la terza missione con equipaggio di Axiom Space sulla ISS.

L’ammaraggio della navicella Dragon di SpaceX

Nella giornata di ieri – venerdì 9 febbraio – intorno alle ore 8:30 (le 14:30 in Italia) l’equipaggio della Axiom Mission 3 (Ax-3) ha fatto ritorno sulla Terra a bordo della navicella Dragon di Space X

L’ammaraggio della Dragon è avvenuto nell’oceano Atlantico, al largo della costa di Daytona, in Florida, dopo 18 giorni trascorsi sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) e quasi due giorni di viaggio per tornare sulla Terra.

Il video pubblicato sulla propria pagina Facebook da SpaceX, con il quale l’azienda ha dato il bentornato sulla terra all’equipaggio della Axiom Mission 3 (Ax-3), del quale fa parte ache l’italiano Walter Villadei

Con lo splashdown della Dragon si è ufficialmente conclusa la prima missione commerciale di astronauti tutta europea e la terza missione con equipaggio di Axiom Space sulla ISS. Tra di loro era presente anche l’italiano Walter Villadei.

Le parole del CEO di Axiom Space

L’equipaggio dell’Ax-3 era formato dal comandante spagnolo naturalizzato statunitense Michael López-Alegría, dal pilota Walter Villadei dell’Aeronautica Militare italiana e dagli specialisti di missione Alper Gezeravcı di Türkiye e dallo svedese Marcus Wandt, dell’Agenzia spaziale europea (ESA).

Il CEO di Axiom Space, Michael Suffredini, come riportato da Adnkronos, ha parlato della riuscita della missione: “Il ritorno con successo dei nostri astronauti Ax-3 significa molto più del semplice completamento di una missione di volo spaziale umano: segna un momento cruciale nell’esplorazione spaziale commerciale e una pietra miliare significativa per le ricerche europee nell’orbita terrestre bassa”.

Secondo Suffredini “le prime tre missioni commerciali di Axiom Space verso la ISS sono una testimonianza del progresso internazionale nello spazio, con equipaggi diversificati che rappresentano otto nazioni”.

La diretta streaming dell’ammaraggio

L’ammaraggio della Dragon è stato trasmesso in diretta streaming sia sul sito che sui profili X e YouTube di Axiom Space, l’azienda aerospaziale fondata nel 2016 da Michael Suffredini e Kam Ghaffarian, che per la NASA opera in “missioni finanziate privatamente, voli spaziali completamente commerciali su un veicolo di lancio commerciale allo scopo di consentire turismo, sensibilizzazione, ricerca commerciale e attività commerciali e di marketing approvate sulla stazione spaziale”.

Oltre ai quattro astronauti, sulla navicella erano presenti circa 250 kg di materiale scientifico e forniture. Nel giro di poco tempo dallo splashdown, una squadra di recupero di SpaceX ha raggiunto rapidamente la capsula per iniziare a estrarre l’equipaggio.

“Volare su SpaceX è stato un piacere”, ha detto il comandante dell’Ax-3 ed ex astronauta della NASA Michael Lopez-Alegria. Gli altri tre astronauti dell’Ax-3 non erano mai stati in orbita prima, anche se Villadei aveva raggiunto lo spazio suborbitale con nel giugno 2023.

ax-3-spazio-villadei Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,