,,

Comunali Roma, Michetti sbotta e lascia il dibattito: "È una rissa"

Durante il primo dibattito pubblico tra i candidati sindaci di Roma, l'esponente di centrodestra Enrico Michetti ha abbandonato il confronto

Nel pomeriggio del 29 luglio si è tenuto il primo dibattito pubblico tra i candidati sindaci di Roma alla Casa dell’Architettura. A sfidarsi c’erano Enrico Michetti (Fdi), Roberto Gualtieri (Pd), Carlo Calenda (Azione), e la sindaca uscente Virginia Raggi (M5s). Il dibattito si è tuttavia presto trasformato in un tutti contro tutti, come riporta l’Ansa, tra battute ironiche e stoccate.

A un certo punto, il candidato del centrodestra Michetti se n’è andato di colpo, irritato dai botta e risposta tra gli altri candidati. Dal palco, come riporta l’Adnkronos, Michetti ha chiosato: “È una rissa, me ne vado“.

Ai cronisti ha poi spiegato, mentre lasciava la Casa dell’Architettura: “Se si hanno cinque minuti per uno si rispettano le regole e ognuno esprime la sua posizione. Se diventa un contraddittorio dal quale si è esclusi…”.

Calenda ha replicato in maniera piccata: “È un confronto da campagna elettorale, non un pic-nic”.

Nel tempo che si era ritagliato durante il dibattito, Michetti aveva affermato: “Tutto a Roma, nell’antichità, era costruita intorno al cittadino. La Roma di Augusto e di Cesare guardava al dialogo. Noi abbiamo bisogno di questo dialogo, abbiamo bisogno della Roma della Pax augustea. Una Roma della collaborazione perché al centro non ci sono le nostre carriere ma il destino del cittadino di Roma”.

A quest’affermazione, Gualtieri aveva replicato con sarcasmo: “Non riporteremo Roma all’Impero romano Michetti, non abbiamo questa ambizione…”.

VirgilioNotizie | 29-07-2021 19:47

enrico-michetti Fonte foto: ANSA
,,,,,,,