,,

Litiga con la moglie, fa 400 km a piedi per smaltire la rabbia

Dopo una lite con la moglie si è allontanato da casa a Como e ha percorso oltre 400 km a piedi: è stato ritrovato a Fano una settimana dopo

Era uscito di casa dopo aver litigato con la moglie, in provincia di Como. Lo hanno ritrovato più di una settimana dopo a Fano, in provincia di Pesaro-Urbino. A oltre 420 chilometri di distanza, percorsi dall’uomo, 48 anni, a piedi, secondo quanto ha raccontato lui stesso agli agenti di polizia che lo hanno fermato per un controllo.

Secondo quanto riporta il ‘Resto del Carlino’, l’uomo è stato fermato da una volante mentre camminava lungo la statale Adriatica a Fano, attorno alle 2 di notte, violando il coprifuoco.

Accompagnato in commissariato per le verifiche del caso, il 48enne, residente in provincia di Como, ha raccontato agli agenti di aver camminato fin lì dopo aver litigato con la moglie.

L’uomo, apparso lucido anche se infreddolito e stanco, ha dichiarato di non essersi reso conto di aver camminato tanto e di aver ricevuto acqua e cibo dalla gente incontrata lungo il cammino. Gli accertamenti hanno corroborato l’incredibile storia del 48enne: la moglie ne aveva denunciato la scomparsa alla questura di Como domenica mattina.

L’uomo, multato per aver violato il coprifuoco, è stato quindi accompagnato in un hotel. La moglie è stata avvertita e l’indomani ha raggiunto Fano in auto per recuperare il marito.

VIRGILIO NOTIZIE | 01-12-2020 21:57

como-fano Fonte foto: Ansa
,,,,,,,